USA: bambino di 7 anni muore sbranato dai suoi rottweiler. Le autorità li hanno soppressi Tragedia negli Stati Uniti, quando un bambino di 7 anni, per cause ancora in corso di accertamento, sarebb...

USA: bambino di 7 anni muore sbranato dai suoi rottweiler. Le autorità li hanno soppressi

Attualità postato da dagata || 13 giorni fa

USA: bambino di 7 anni muore sbranato dai suoi rottweiler. Le autorità li hanno soppressi Tragedia negli Stati Uniti, quando un bambino di 7 anni, per cause ancora in corso di accertamento, sarebbe stato sbranato da due cani rottweiler e da due meticci che pare fossero di proprietà della famiglia. Sua madre è sopravvissuta ed è ricoverata in ospedale con gravi ferite. Il sanguinoso incidente è avvenuto sabato notte nella zona di Fort Holme nello stato di Idaho, quando i quattro cani hanno aggredito il ragazzino che era uscito in strada per giocare fuori dalla roulotte dove viveva. I cani appartenevano alla famiglia Islas. Dopo pochi minuti la madre Kelan, sentendo le urla di dolore del figlio, è uscìta in strada e vedendo il suo bambino sdraiato a faccia in giù a terra, senza pensarci due volte, si è messa in mezzo sdraiandosi sopra suo figlio, per cercare di proteggerlo dai morsi. Ma non ce l'ha fatta. Kellan ed Emily Islas sono stati immediatamente portati in ambulanza al Centro medico "Portneuf" dove il ragazzo è stato dichiarato morto. La madre è stata operata d'urgenza ed è ricoverata in terapia intensiva. Le autorità locali, rileva Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, hanno soppresso i cani applicando la legge locale sul controllo degli animali.