Fra le novità più interessanti, si parla di riduzione delle Aliquote Irpef 2024, un argomento che era stato ampiamente dibattuto nel corso degli ultimi mesi, durante i quali erano già trapelate delle...

Economia postato da biomeglio || 7 mesi fa

Conto alla rovescia per l’emanazione definitiva della nuova Legge di Bilancio 2024, ma già il programma presentato pochi giorni fa dal Consiglio dei Ministri, attraverso la Manovra Finanzia 2024, fa presagire l’introduzione di importanti novità, soprattutto per quanto riguarda le fasce di popolazione più svantaggiate. Bonus, incentivi per le famiglie numerose e i lavoratori, tagli sul cuneo fiscale, riforma delle pensioni… sono tutti dei chiari tentativi per risollevare le sorti critiche degli italiani, costretti a fare i conti con un tasso di inflazione che decresce fin troppo lentamente, a fronte di prezzi sulle materie prime ancora elevati. In questo articolo andiamo ad affrontare più nel dettaglio la questione, fornendoti anche un breve riepilogo su altre agevolazioni previste per i lavoratori. Per conoscere, invece, tutti i punti salienti del testo Manovra Finanziaria 2024, ti invitiamo a dare una lettura all’articolo linkato. Le Aliquote Irpef in vigore fino al 2023 Prima di addentrarci nelle recenti novità introdotte per quanto riguarda le Aliquote Irpef, facciamo un riepilogo sul sistema attuale, per avere un quadro complessivo completo e comprendere al meglio le principali differenze. Dunque, come ben saprai, l’Irpef è l’acronimo di Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche che, nel caso di lavoratori dipendenti, viene applicata direttamente in busta paga, sotto forma di percentuali definite Aliquote. Queste non sono univoche, ma cambiano in base alla fascia di reddito percepito, secondo la seguente ripartizione: 23% fino a 15.000€; 25% da 15.001€ a 28.000€; 35% da 28.001€ a 50.000€; 43% da 50.001€. Tieni presente che il calcolo per ciascuno stipendio viene effettuato per progressione; dunque, alla parte più bassa viene applicata la tassazione minima, procedendo con quella successiva sulla differenza.

Fonte: https://posizioniaperte.com/riduzione-aliquote-irpef-2024/