Il Covid19 sta mietendo vittime e gravi conseguenze economiche in ogni dove e, come una guerra, sta portando le persone allo stremo.

Cultura e Società postato da affaripubblicipadova || 2 anni fa

Il Covid19 sta mietendo vittime e gravi conseguenze economiche in ogni dove e, come una guerra, sta portando le persone allo stremo.

L'importanza vitale dei diritti umani, nel prevenire conflitti e nel promuovere la benevolenza tra nazioni, razze e religioni, è il motivo chiave per cui la Nazioni Unite nel 1948 hanno adottato la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Il suo preambolo afferma che non considerare e disprezzare i diritti umani ha dato luogo ad atti barbarici che hanno turbato la coscienza dell'umanità, e richiede la nascita di un mondo nel quale gli esseri umani possono godere della libertà di parola e di credo ed essere liberi dalla paura e dall'indigenza.

La premessa fondamentale dei diritti umani, delineata nell'articolo 1 della Dichiarazione, è. Tutti gli esseri umani nascono liberi ed uguali in dignità e diritti.

Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza. Ed è proprio quello che in questi giorni si sta chiedendo ai governi di ogni paese.

A livello mondiale la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani è il documento di maggior rilievo in questo ambito ed è la base da cui sono derivati tutti gli accordi successivi, tra i quali vi sono il Trattato Europeo sui Diritti Umani e la recente Dichiarazione dei Diritti Fondamentali dell'unione europea.

I diritti umani devono essere resi una realtà, affermava il sig. Hubbard, fondatore della religione di Scientology, sin dagli anni 50. Da allora, il suo impegno ha ispirato un movimento globale a favore dei Diritti Umani. Ed oggi le chiese di Scientology e gli scientologist sostengono programmi educativi tra i più diffusi al mondo.

Al sito Uniti per i diritti umani è possibile ottenere le informazioni in merito ai Diritti Umani e la loro applicazione. 

Ne usciremo vincitori!

 

Fonte: http:/www.unitiperidirittiumani.it