Dopo il successo della scorsa edizione, il 23 novembre si festeggerà la seconda Giornata Internazionale della Cosmesi Naturale, un’iniziativa indetta da NATRUE che coinvolge produttori, operatori e consumatori.

NATRUE lancia la Giornata Internazionale della Cosmesi Naturale 2023 per sensibilizzare sull’importanza della biobeauty

Salute e Benessere postato da pragmatika || 4 mesi fa

Dopo il successo della scorsa edizione, il 23 novembre si festeggerà la seconda Giornata Internazionale della Cosmesi Naturale, un’iniziativa indetta da NATRUE che coinvolge produttori, operatori e consumatori. NATRUE, Associazione internazionale no-profit che tutela la cosmesi biologica e naturale, sta preparando diverse iniziative per celebrare la Giornata Internazionale della Cosmesi Naturale 2023. L’obiettivo è rimarcare l’importanza della cosmesi green coinvolgendo direttamente brand, associazioni e consumatori nella promozione della cosmesi biologica e naturale. La migliore promozione della cosmesi sostenibile viene proprio da chi la produce, dagli operatori del settore e dai consumatori che l’acquistano. Per questo NATRUE invita tutti a partecipare alla seconda edizione della Giornata Internazionale della Cosmesi Naturale con webinar, progetti creativi, l’organizzazione di approfondimenti sugli ingredienti naturali o aprendo alle visite l’area di produzione della propria azienda. Le diverse idee registrate sul sito dedicato verranno promosse da NATRUE sui canali social utilizzando gli hashtag #choosetruebeauty e #dayofnoc. Questa giornata di consapevolezza globale è stata voluta e indetta per la prima volta l’anno scorso da NATRUE. Si tratta di campagne di sensibilizzazione sulla cosmesi biologica e naturale incluse nel “Knowledge center di One Planet Network”, la piattaforma dell’ONU che offre risorse sul consumo e la produzione sostenibile a livello internazionale. Dal 2007, NATRUE porta avanti un’attenta attività di sostegno della cosmesi naturale e biologica. In particolare, l’Associazione lavora continuamente per una migliore regolamentazione e per una normativa più efficiente che tuteli il settore assicurando la massima trasparenza verso i consumatori e arginando il fenomeno del greenwashing, ovvero la tendenza a spacciare per naturali e bio cosmetici che in realtà non lo sono. Per questo NATRUE ha individuato elevati standard che i brand devono rispettare per essere certificati e riportare il marchio NATRUE sulle etichette dei propri prodotti. Fra questi ci sono l’utilizzo di ingredienti naturali, di origine naturale e natural-identici, l’assenza di OGM e sostanze chimiche, l’utilizzo di imballaggi riciclabili e di una filiera trasparente. “Abbiamo ideato la Giornata Internazionale della Cosmesi Naturale come un momento di sensibilizzazione collettivo, per sollecitare e unire tutti gli operatori e i consumatori attenti a queste tematiche. L’edizione dell’anno scorso ha riscosso molto successo, registrando una partecipazione decisamente ampia, quest’anno speriamo di poter replicare e superare questo importante risultato. Dare voce e offrire una vetrina online per promuovere le iniziative e le idee creative di chi la cosmesi naturale e biologica la vive tutti i giorni ci è sembrato il modo migliore per aumentare la consapevolezza riguardo a questo settore” ha commentato Mark Smith, Direttore Generale NATRUE.