L'agriturismo è una forma di turismo nella quale il turista è ospitato presso un'azienda agricola e l’accoglienza è organizzata in connessione con l'attività agricola. Con varie denominazioni è pr...

Agriturismi postato da raffaele || 10 anni fa

L'agriturismo è una forma di turismo nella quale il turista è ospitato presso un'azienda agricola e l’accoglienza è organizzata in connessione con l'attività agricola.

Con varie denominazioni è presente negli Stati Uniti e in diversi paesi europei.

Agriturismo e Turismo rurale

In alcuni paesi non si distingue un agriturismo da un turismo rurale; in altri si accentua l'attenzione sulla stretta connessione con l'attività agricola e sull'aspetto solo sussidiario dell'attività turistica. In altri paesi prevale l'aspetto di una collaborazione lavorativa dell' ospite, mentre in altri è solo un turista.

L'agriturismo in Italia

La definizione di “agriturismo” è stata coniata, a metà degli anni sessanta.

 

Secondo la Legge 96/2006, per attività agrituristiche si intendono le attività di ricezione e ospitalità esercitate dagli imprenditori agricoli, anche nella forma di società di capitali o di persone, oppure associati fra loro, attraverso l'utilizzazione della propria azienda in rapporto di connessione con le attività di coltivazione del fondo, di silvicoltura e di allevamento di animali.

Possono essere addetti allo svolgimento dell'attività agrituristica l'imprenditore agricolo e i suoi familiari, nonché i lavoratori dipendenti a tempo determinato, indeterminato e parziale, che sono considerati lavoratori agricoli ai fini della disciplina previdenziale, assicurativa e fiscale vigente. Il ricorso a soggetti esterni è consentito esclusivamente per lo svolgimento di attività e servizi complementari.

Rientrano fra le attività agrituristiche:

  • dare ospitalità in alloggi o in spazi aperti destinati alla sosta di campeggiatori;
  • somministrare pasti e bevande costituiti prevalentemente da prodotti propri e da prodotti di aziende agricole della zona, ivi compresi i prodotti a carattere alcoolico e superalcolico, con preferenza per i prodotti tipici e caratterizzati dai marchi DOP, IGP, IGT, DOC e DOCG o compresi nell'elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali.
  • organizzare degustazioni di prodotti aziendali, ivi inclusa la mescita di vini.
  • organizzare, anche all'esterno dei beni fondiari nella disponibilità dell'impresa, attività ricreative, culturali, didattiche, di pratica sportiva, nonché escursionistiche e di equiturismo, anche per mezzo di convenzioni con gli enti locali, finalizzate alla valorizzazione del territorio e del patrimonio rurale.

L’attività agrituristica può essere realizzata esclusivamente in edifici rurali preesistenti nelle aziende agricole e non più utili alla conduzione del fondo. Sono previsti aiuti finanziari regionali nel quadro dei Piani di Sviluppo Rurale sostenuti dall’Unione Europea.

 

Inizialmente concepito come una forma di accoglienza molto semplice, organizzata dagli agricoltori allestendo sommariamente alloggi in edifici aziendali resi disponibili dal rapido ridimensionamento degli occupati in agricoltura, l’agriturismo si è via via evoluto offrendo comfort e servizi adeguati alle esigenze del turismo moderno, pur coerenti con la connessione all’attività agricola prevista dalla legge. In crescita anche l’offerta di servizi didattici con la diffusione delle cosiddette fattorie didattiche che accolgono studenti per far conoscere i diversi aspetti dell’attività agricola e della preparazione di molti alimenti (vino, olio, miele, formaggi, salumi, ecc.).

L’offerta di agriturismo è in costante crescita. Dapprima concentrata in piccole aziende agricole nelle zone collinari e montane, interessa oggi anche grandi aziende, pure di pianura, dando un prezioso sostegno ai redditi agricoli e contribuendo alla conservazione del paesaggio attraverso il recupero degli edifici rurali abbandonati, al consolidamento dell’occupazione in agricoltura, e alla valorizzazione dei prodotti tipici del territorio.

L'agriturismo deve essere impostato cosi' e va ricordato che la Toscana e L'umbria sono le regioni Madri di questo nuovo concetto di turismo.

Vi allego  un sito dove potete richiedere la migliore offerta di agriturismi a Firenze dove sarete contattati da decine di strutture presenti in zona convenzionate .

Inoltre vi allego anche un link di un agriturismo Toscano cosi' da rendervi conto di come viene concepito questo turismo sia nella ricezione che nella struttura.

 

Fonte: http://www.allwebitaly.it/html/view_agriturismi.bb.provincia.firenze.html