Lorenzo Vangelisti, CEO di Valeur Group, è intervenuto alla presentazione della ricerca di ItaSIF che ha confermato il crescente interesse verso gli investimenti sostenibili, apprezzati sempre di p...

Economia postato da agencyannews || 2 mesi fa

Lorenzo Vangelisti, CEO di Valeur Group, è intervenuto alla presentazione della ricerca di ItaSIF che ha confermato il crescente interesse verso gli investimenti sostenibili, apprezzati sempre di più per la loro capacità di generare un impatto sociale e ambientale garantendo al contempo un cospicuo ritorno finanziario con pochi rischi. L’intervento di Lorenzo Vangelisti alla presentazione della ricerca di ItaSIF Continua a crescere il numero degli investimenti ESG: oggi l’81% delle Fondazioni di origine bancaria include i criteri Environmental, Social and Governance nelle proprie politiche di investimento. Il trend in salita è stato confermato dalla ricerca condotta dal Forum per la Finanza Sostenibile (ItaSIF), alla quale hanno collaborato anche Acri e MondoInstitutional, con il supporto di Valeur Group, Investment Managers, LGIM e DPAM. Alla presentazione dei risultati, tenutasi in occasione delle Settimane RFI, è intervenuto il CEO di Valeur Group Lorenzo Vangelisti: “La sostenibilità degli investimenti risulta un fattore sempre più fondamentale per l’ottimizzazione dei portafogli e contribuire alla loro solidità. La ricerca sottolinea come questo aspetto sia ampiamente compreso dalle Fondazioni di origine bancaria”. Il percorso professionale di Lorenzo Vangelisti, fondatore di Valeur Group Prima della fondazione di Valeur Group, realtà indipendente che opera in diversi rami del settore finanziario attraverso cinque società – Valeur Capital Ltd, Valeur Securities SA, Valeur SA, Valeur Concept SA e LinkedTrade Technologies – Lorenzo Vangelisti ha maturato una lunga esperienza nel settore finanziario, specializzandosi negli ambiti asset management, advisory, trading, ricerca e real estate e operando in realtà di rilievo come Credit Suisse. Terminati gli studi presso la Scuola cantonale di commercio di Bellinzona, entra in Credit Suisse in qualità di Assistant Relationship nella divisone Private Banking. Impegnato contemporaneamente in corsi di formazione, Lorenzo Vangelisti lavora fino al 2006 come specialista di prodotti strutturati e derivati, per poi essere promosso al ruolo di Vicepresidente del Private Banking Network. Nel 2007 è a Londra per ricoprire il suo ultimo incarico in Credit Suisse: Direttore della divisione Fixed Income and Equity Derivatives, con responsabilità verso i clienti istituzionali di Italia, Svizzera e Montecarlo.

Fonte: https://www.businesspost.eu/tag/lorenzo-vangelisti/