In un mondo sempre più attento alle tematiche ambientali e ai temi dell’ecologia si sta facendo strada con forza un nuovo modello di riscaldamento domestico: quello a pompa di calore. Vediamo cos’è...

Impianti in pompa di calore, il futuro della climatizzazione

Utilità postato da AleLonghi || 9 mesi fa

In un mondo sempre più attento alle tematiche ambientali e ai temi dell’ecologia si sta facendo strada con forza un nuovo modello di riscaldamento domestico: quello a pompa di calore. Vediamo cos’è e come funziona!

 

Siamo sempre più attenti alle tematiche ambientali: limitare l’uso di materie plastiche, riciclare, eliminare le sostanze chimiche contenute nei prodotti che utilizziamo per la pulizia della casa sono solo alcune delle cose a cui le persone stanno prestando sempre più attenzione. Un altro aspetto fondamentale da tenere in considerazione per aiutare l’ambiente e lasciare ai posteri un mondo più sano, è quello del riscaldamento domestico.

Dal punto di vista ambientale, gli impianti in pompa di calore sono all’avanguardia poiché sono gli unici sistemi di riscaldamento domestico in cui non è necessario bruciare tutto pur di generare calore, quindi significa che non generano alcuna emissione nociva. In effetti, gli impianti a pompa di calore non creano calore: lo trasferiscono da una sorgente all’altra.

Installare in casa un impianto in pompa di calore significherà che non avremo bisogno di utilizzare dispositivi di riscaldamento o raffrescamento inquinanti! Quando si parla di impianti in pompa di calore, parliamo spesso dei loro costi e benefici: sappiamo che lavorano velocemente senza consumare molta energia. Ma più interessante è confrontare questa tecnologia con altre fonti di calore, sulla base del loro costo di installazione e del loro impatto ambientale.

Altre fonti, come le stufe a gas, hanno bisogno di bruciare la risorsa non rinnovabile per creare una fiamma calda; mentre i ventilatori consumano quantità di energia elettrica, mentre soffiano aria semi fresca in una direzione.

Il modo in cui gli impianti in pompa di calore lavorano è più sostenibile rispetto alle loro alternative. Non bruciano nulla per creare calore, consumano una piccola quantità di energia elettrica necessaria al loro funzionamento ma soprattutto non producono emissioni di anidride carbonica supplementare.

Allora perché non pensare alla possibilità di riscaldare o rinfrescare la nostra casa utilizzando le energie rinnovabili, piuttosto che petrolio, gas o un elevato consumo di energia elettrica? La maggior parte dei professionisti è concorde nell’ammetter che i sistemi a pompa di calore superano di gran lunga la concorrenza, per il semplice fatto che le pompe di calore non si basano sull’utilizzo di risorse non rinnovabili ma lavorano in modo efficiente e conveniente.

Gli impianti in pompa di calore sono senza dubbio il più sostenibile dei sistemi di riscaldamento e raffrescamento domestico che ad oggi sono in circolazione!