Derkach torna ad accusare Joe Biden e suo figlio Hunter per il caso Burisma e non solo.

Estero postato da Patrizio Forc || 5 mesi fa

Il politico ucraino Andriy Derkach, deputato della Verkhovna Rada per quasi 20 anni, è tornato con un'intervista a parlare degli affari sporchi e delle ingerenze di Biden nel suo Paese. Purtroppo non più suo da quando non è più parlamentare e da quando gli hanno tolto la cittadinanza per l'accusa di tradimento. Eppure sente di lavorare per la verità e per la libertà, avendo scoperchiato un tremendo verminaio fatto di minacce di morte, corruzione ai massimi livelli e ricatti governativi con cui Washington a modellato a suo piacimenti il governo ucraino negli ultimi dieci anni. Coinvolto pure il figlio di Biden, Hunter, con precedenti di tossicodipendenza e scandali sessuali, che all'epoca sedeva nel consiglio di amministrazione della Burisma, azienda con cui gli USA riuscivano a far leva in diverse questioni interne dell'Ucraina.

Fonte: https://strumentipolitici.it/sullimpeachment-di-biden-pesano-le-rivelazioni-dellex-deputato-ucraino-derkach/