Nel pacco gara la maglietta tecnica personalizzata dall’artista Jimi Trotter. Il biathleta di Imer Tommaso “Tommy” Giacomel modello per l’occasione

Sport postato da UfficioStampaNewspower || 9 giorni fa

“La vita è fatta a scale, un po’ si scende e un po’ si sale” come alla Primiero Dolomiti Marathon! La spettacolare gara podistica in Valle di Primiero fra un saliscendi e l’altro animerà con la sua 9.a edizione la giornata di sabato 6 luglio. Mentre va infoltendosi la lista iscritti per quello che è uno degli eventi più apprezzati nel panorama del trail running in Trentino, è stata svelata la speciale maglietta che ogni concorrente riceverà all’interno del pacco gara. Fra prodotti dolciari e locali, spiccherà il capo d’abbigliamento tecnico. Si tratta di una maglietta a manica corta in tessuto traspirante a sfondo bianco e con dettagli grigi, che sarà impreziosita dall’illustrazione dell’artista Jimi Trotter. Angelo “Jimi” Trotter è il poliedrico ed eclettico artista primierotto che da autodidatta ha sempre coltivato la sua grande passione per la musica, la pittura e il disegno esprimendosi attraverso le tecniche più eterogenee, dall’acquerello agli oli e gli acrilici, l’affresco, l’incisione, la scultura e il ricamo. Nato a Mezzano nel 1956, per Jimi Trotter è un piacere e un orgoglio aver realizzato l’illustrazione per la maglia della 9.a Primiero Dolomiti Marathon che riporta le figure di due immancabili corridori, un uomo e una donna, e il richiamo al territorio con la sagoma del profilo delle Pale di San Martino, le Dolomiti Patrimonio UNESCO simbolo della vallata, alle pendici delle quali è ambientata la manifestazione. Fra i fortunati a sfoggiare in anteprima la maglia personalizzata della Primiero Dolomiti Marathon c’è niente meno che Tommaso Giacomel. Il biathleta di Imer, prima di approdare fra i migliori atleti al mondo nel Gruppo Sportivo Fiamme Gialle e nella nazionale italiana, è cresciuto sportivamente proprio fra le fila dell’US Primiero, il sodalizio locale che cura l’allestimento dell’evento. La promessa del biathlon azzurro ha già collezionato 5 medaglie ai Campionati Mondiali (Junior e Senior) e 10 podi in Coppa del Mondo oltre ad aver concluso la stagione 2023/2024 con il pettorale blu riservato al miglior Under25 del circuito globale. Da sempre appassionato di sport, il classe 2000 ha a cuore la manifestazione podistica “di casa” e se vorrà mettere da parte per qualche ora la carabina e gli sci stretti per mettersi in gioco nella corsa… alla Primiero Dolomiti Marathon le opzioni non mancano! La manifestazione è infatti aperta a tutti e propone quattro tracciati, diversi per lunghezza e intensità. Il Marathon da 42 km scatta da Villa Welsperg, nella suggestiva Val Canali, mentre l’intermedio da 26 km prende il via da San Martino di Castrozza. Per il Vanoi Trail da 16 km la partenza è dall’abitato di Zortea nella Valle del Vanoi e l’arrivo di tutte le gare è nel centro di Fiera di Primiero, dove si svolge anche il Family Trail da 6,5 km. Le iscrizioni alla Primiero Dolomiti Marathon di sabato 6 luglio sono aperte (57 € la 42 km, 47 € la 26 km, 40 € la 16 km e 15 € il Family Trail) con l’esperto staff dell’US Primiero e la sua instancabile schiera di volontari al lavoro per assicurare il successo della manifestazione al fianco dell’ApT San Martino di Castrozza-Passo Rolle-Primiero e Vanoi e del Comune di Primiero San Martino di Castrozza. Info: www.primierodolomitimarathon.it

Fonte: https://www.newspower.it/comunicati/PrimieroDolomiti_Marathon/comunicati/2024/comu5_11giu.rtf