Prima i dissidi e le contestazioni semi-ufficiali, poi il licenziamento comunicato in faccia e ora rimandato

Estero postato da Patrizio Forc || 4 mesi fa

Zelensky ha detto in faccia al generale Zaluzhny che lo avrebbe licenziato, e doveva restare una questione privata - ma tutto è trapelato all'istante nel mondo politico e in quello militare. Poi ha ritrattato, non potendo permettersi di decapitare le Forze armate in un momento come questo. Infine ha comunicato agli alleati occidentali che prima o poi cambierà i vertici dell'esercito. Ma rimane un passo falso, quello compiuto da Zelensky, a detta di alcuni politici e dei militari, i quali stimano Zaluzhny e non lo ritengono responsabile dei fallimenti. Si dice che Zelensky lo tema in quanto molto popolare e carismatico, e che costituisce dunque una minaccia politica alla sua posizione.

Fonte: https://strumentipolitici.it/terremoto-a-kiev-zelensky-licenzia-il-capo-dellesercito-zaluzhny-anzi-no-per-ora/