2° posto per la 3 Zinnen Ski Marathon al termine della stagione di Ski Classics. 18,9% dei voti e piazza d’onore a pari merito con la “Birkebeinerrennet”

Sport postato da UfficioStampaNewspower || 28 giorni fa

Festa grande in casa “3 Zinnen Ski Marathon” con la granfondo altoatesina che conquista la piazza d’onore nello speciale concorso fra le tappe di Ski Classics che stila la classifica degli “event of the year”. Era il 13 gennaio quando, accompagnato da un tiepido sole, il plotone dei fondisti di Ski Classics si immergeva nello splendido territorio delle Tre Cime delle Dolomiti per affrontare i 62 km della “3 Zinnen Ski Marathon” da Sesto, in Val Fiscalina, a Villabassa. Al termine di una splendida giornata di sport furono la svedese Ida Dahl e il norvegese Andreas Nygaard a conquistare la 48.a edizione dell’evento e ora, al termine della stagione sportiva 2023/2024, la “3 Zinnen Ski Marathon” ha ancora molto da festeggiare. Con il 18,9% delle preferenze espresse da atleti dei Pro Team, allenatori e staff tecnici e dirigenti di Ski Classics, la granfondo più scenica del calendario conquista il secondo posto dietro soltanto al “mostro sacro” Marcialonga. Un gran bottino di voti che permette di salire sul podio al fianco della Birkebeinerrennet, storica gara norvegese, e di ‘battere la concorrenza’ dell’altra norvegese Reistadløpet (3.a con l’8,1%) e della svedese Vasaloppet (4.a con il 7,6%). Un risultato davvero soddisfacente per il team di lavoro capitanato da Gerti Taschler, che dalla sede di Dobbiaco non nasconde il suo entusiasmo: “questo è un riconoscimento importante per la nostra gara. Abbiamo raccolto molti complimenti dagli addetti ai lavori e dagli atleti. Dopo l’intenso lavoro che comporta organizzare un evento di questo livello è una bella soddisfazione”, con Taschler che aggiunge “arrivare secondi di solito lascia un po’ di amaro in bocca, ma non è questo il nostro caso. Siamo proprio contenti, e poi essere alle spalle di un evento come la Marcialonga è un onore”. Nonostante l’importante risultato conquistato dalla “3 Zinnnen Ski Marathon” in quello che è il campionato di sci di fondo sulle lunghe distanze più prestigioso al mondo, il futuro della gara è tuttora incerto. Ad oggi sembra che le località che ospitano la gara dal tracciato fra i più apprezzati e scenografici della kermesse non abbiano intenzione di rinnovare la loro fiducia nell’evento per le prossime annate. Troppo presto per conoscere il destino della “3 Zinnen Ski Marathon”, anche se la speranza è che la tradizione di una manifestazione così amata, in grado di appassionare i fondisti di Ski Classics, un nutrito gruppo di amatori e tanti bambini e giovani coinvolti negli eventi collaterali organizzati per l’occasione, non venga interrotta. Comunque vada, quel che emerge a chiare lettere dalla classifica degli “event of the year” di Ski Classics è il particolare apprezzamento per il modello di lavoro degli organizzatori italiani con due gare nelle prime due posizioni a mettere in fila i blasonati eventi scandinavi. 3 Zinnen Ski Marathon: Prosit! Info: www.ski-marathon.com

Fonte: https://www.newspower.it/comunicati/PustertalerSkiMarathon/comunicati/2024/comu9_23apr.rtf