Errore di etichettatura, Lidl richiama Alghe Wakame marinate “Senza Glutine”. Rischio per le persone allergiche perché invece c’è il glutine nella lista degli ingredienti La tutela de consumator...

Errore di etichettatura, Lidl richiama Alghe Wakame marinate “Senza Glutine”

Attualità postato da dagata || 27 giorni fa

Errore di etichettatura, Lidl richiama Alghe Wakame marinate “Senza Glutine”. Rischio per le persone allergiche perché invece c’è il glutine nella lista degli ingredienti La tutela de consumatore e la sua salute, prima di tutto. Cresce l’attenzione per la sicurezza alimentare ancora di più se ha a che fare con le allergie. Per questo la catena dei supermercati Lidl ha richiamato tre lotti di insalata di alghe wakame marinate con semi di sesamo e fagioli di soia “Marinated Wakame” a marchio Vitasia. Il motivo indicato sull’avviso di richiamo è la presenza, per un errore di etichettatura, della dicitura “senza glutine”, mentre il prodotto contiene glutine. Le confezioni in questione sono da 250 grammi e appartengono ai lotti numero 2024145798 con la data di scadenza 24/04/2024, 2024146343 con la data di scadenza 25/04/2024 e 2024147444 con la data di scadenza 29/04/2024. L’insalata di alghe wakame marinate è stata prodotta dall’azienda Heiploeg International B.V. per Lidl presso lo stabilimento di produzione a Zoutkamp nei Paesi Bassi in Panserweg 14. Per precauzione, Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” raccomanda di non consumare il prodotto con i numeri di lotto indicati e restituirlo al punto vendita d’acquisto anche senza scontrino. Le consumatrici e i consumatori che non sono celiaci o intolleranti al glutine invece possono consumare le alghe wakame marinate senza rischi. Per ulteriori informazioni è possibile contattare Lidl Italia al numero verde 800 480048. Heiploeg e Lidl Italia si scusano per gli eventuali disagi causati.