mutuo a tasso variabile con cap

BPM: il mutuo Tetto al tasso

Finanziamenti e Prestiti postato da chrionline || 9 anni fa

Coi mutui a tasso variabile si spenderà ancora meno rispetto ai mutui a tasso fisso almeno ancora per i prossimi anni, secondo le stime più attendibili (per maggiori dettagli: previsioni tassi mutui); tuttavia già si sono avuti alcuni segnali dell’ aumento dei tassi: infatti Euribor e tasso BCE hanno subito in queste ultime settimane i primi rialzi (per numeri precisi: aumenti rata).

Per tutelarsi da eccessive crescite della rata del mutuo variabile nei prossimi anni, sfruttando ancora però i bassi livelli degli indici di riferimento, si può allora stipulare un mutuo a tasso variabile con tetto massimo agli interessi, ovvero con il cap; tra le proposte più convenienti sul mercato si segnala il finanziamento Mutuo Tetto Al Tasso di BPM – Banca Popolare di Milano, di cui potete avere i dettagli da questa scheda: Mutuo Tetto Al Tasso.