TAC Roma 128 strati Poliambulatori Lazio korian Presso il Poliambulatorio Vigne Nuove è stata installata una nuova TAC Roma 128 che permette di eseguire esami

TAC Roma 128 strati Poliambulatori Lazio korian

Attualità postato da Lambretta || 2 mesi fa

TAC Roma 128 TAC Roma 128 strati Poliambulatori Lazio korian Presso il Poliambulatorio Vigne Nuove è stata installata una nuova TAC Roma 128 che permette di eseguire esami in tempi molto brevi, sottoponendo il paziente a basse dosi di radiazioni ionizzanti tutelandone la salute e fornendo immagini di elevata qualità con un maggiore comfort anche grazie al lettino in memory foam. TAC Roma 128 Gli esami, sia con che senza mezzo di contrasto, possono essere eseguiti anche in convenzione con le principali Assicurazioni, Enti e Fondi, oltre che in convenzione con il SSN. Cosa sapere sulla TC Le TC sono utilizzate per diagnosticare una serie di condizioni patologiche tra cui infezioni, tumori, malattie cardiache, patologie muscolo-scheletriche o malattie gastrointestinali. Le scansioni TC utilizzano una piccola quantità di raggi X per generare immagini. Inoltre la dose a cui è esposto un paziente è personalizzata per garantire la migliore qualità d'immagine possibile minimizzando la dose di radiazioni. Una TC può essere eseguita in sicurezza se si dispone di un dispositivo come una pompa per insulina o un pacemaker. Perché scegliere la radiologia dei nostri Poliambulatori per le TC? I nostri radiologi hanno una formazione specifica nell'interpretazione delle immagini TC dei vari distretti corporei. Le nostre attrezzature e tecnologie permettono di fornire il massimo livello di assistenza ai pazienti. La vostra sicurezza è la nostra priorità; adottiamo misure di sicurezza complete per ridurre al minimo qualsiasi rischio possibile. Misure Covid- Quali sono i rischi di una TC? I rischi associati all'esposizione alle radiazioni possono essere correlati al numero cumulativo di esami e/o trattamenti a raggi X eseguiti per un lungo periodo di tempo. È quindi consigliabile tenere un registro della storia passata di esposizione alle radiazioni, come scansioni TC precedenti e altri tipi di esami a raggi X, in modo da poter informare il medico. In caso di gravidanza o nel sospetto di una gravidanza, si prega di informare il proprio medico. L'esposizione alle radiazioni durante la gravidanza può portare a seri danni al feto. Se viene somministrato mezzo di contrasto, esiste il rischio di reazioni allergiche. I pazienti allergici o sensibili ai farmaci devono informare il proprio medico. Si prega inoltre di informare il proprio medico e il centro al momento della prenotazione se si è mai avuta una reazione a mezzi di contrasto. I pazienti con insufficienza renale o altri patologie renali devono informare il proprio medico e il centro al momento della prenotazione. In alcuni casi, i mezzi di contrasto possono causare insufficienza renale, soprattutto se la persona è disidratata o ha già una malattia renale di base. Potrebbero esserci altri rischi a seconda di condizioni mediche specifiche. Assicurarsi di discutere eventuali dubbi con il proprio medico curante prima della procedura.