vere un grosso graffio sul telefono o su un altro dispositivo è non solo fastidioso alla vista, ma potrebbe compromettere le funzionalità touch screen. Inoltre, riduce il valore di rivendita del di...

Cellulari e Telefonia postato da Risparmiainrete || 10 mesi fa

vere un grosso graffio sul telefono o su un altro dispositivo è non solo fastidioso alla vista, ma potrebbe compromettere le funzionalità touch screen. Inoltre, riduce il valore di rivendita del dispositivo quando si desidera passare ad un dispositivo più moderno. Una protezione per lo schermo può mantenere la superficie incontaminata, ma acquistarne una è più complicato di quanto dovrebbe essere. Il display dei tuoi gadget è diventato molto più resistente ai graffi dai tempi dell’iPod tanto che probabilmente non si graffierà se lo strofini accidentalmente con le chiavi o con gli spiccioli che hai in tasca, il che è un grande passo avanti. Tuttavia, non è inscalfibile, come alcune persone credono. Le protezioni per lo schermo non sono perfette, anche le migliori sono di solito comprese tra 7 e 8 sulla scala di Mohs, ma ti permettono di mettere il telefono in tasca senza preoccuparti. Quindi, se e quando la protezione si graffia, puoi sempre sostituirla, mantenendo lo schermo effettivo immacolato quando andrai a rivenderlo tra qualche anno. I diversi tipi di protezioni dello schermo Cerca “protezione per lo schermo” aggiungendo il modello del tuo device su Amazon e probabilmente sarai sopraffatto dai risultati . Ci sono così tanti marchi, tipi e fasce di prezzo che è sufficiente per farti girare la testa. Per fortuna, le protezioni per lo schermo possono generalmente essere suddivise in alcuni semplici tipi, ciascuno con i propri vantaggi e svantaggi. Polietilene tereftalato (PET) Il PET è un tipo di plastica che di solito si trova su cose come bottiglie d’acqua e contenitori per alimenti. I proteggi schermo in PET offrono la minima protezione da graffi e urti, ma sono super economici, leggeri e sottili e, di conseguenza, sono meno visibili una volta applicati al telefono. Danno anche una sensazione abbastanza liscia, a differenza del TPU più resistente ma gommoso. Il PET è anche un po’ rigido, quindi non può andare da bordo a bordo su telefoni con schermi curvi come l’iPhone. Se vuoi proteggere il tuo schermo con il PET ti consiglio di cercare le pellicole Tech Armor . Polyreuthane termoplastico (TPU) Quando pensi alle vecchie protezioni dello schermo, probabilmente stai pensando al TPU. È una plastica flessibile che è un’enorme seccatura da installare (comporta l’uso di una soluzione spray e la rimozione di molte bolle), non si sente molto liscia al tatto (grazie alla sua consistenza quasi gommosa) e aggiunge un bagliore di tipo “a buccia d’arancia” lo schermo del telefono. Ma il TPU ha anche dei fattori positivi: è flessibile, quindi può andare da bordo a bordo su qualsiasi telefono, ha una migliore protezione dagli urti rispetto al PET e ha poteri limitati di “auto-riparazione” per piccoli graffi. Marchi come IQ Shield offrono TPU a prezzi molto convenienti, mentre il film InvisibleShield di Zagg è un po’ più costoso. Leggi di più nell'articolo per fare la scelta migliore per il tuo device.

Fonte: https://www.latv3d.it/protezione-per-gli-schermi-perche-usarle-e-quali-scegliere/