Mirando all’eliminazione del prevalente abuso di droga,  i volontari dell’associazione Mondo libero dalla droga marchigiani, da oltre 30 anni sostenitori del programma, mercoledì 18 agosto,raggiung...

Prevenzione droghe a Porto San Giorgio: raggiungere i giovani prima degli spacciatori

Cultura e Società postato da affaripubblicipadova || 1 anno fa

Mirando all’eliminazione del prevalente abuso di droga,  i volontari dell’associazione Mondo libero dalla droga marchigiani, da oltre 30 anni sostenitori del programma, mercoledì 18 agosto,raggiungeranno i cittadini di Porto San Giorgio con opuscoli di prevenzione dal titolo “La Verità sulla droga”.

Questa iniziativa è parte di una vasta campagna in cui l’educazione svolge unruolo vitale nel prevenire l’uso di droga, ed i volontari lo hanno sperimentatoper oltre 20 anni di attività.

La droga è l’elemento più distruttivo della nostra cultura e la barrieraprincipale al progresso verso il miglioramento della persona, osservò l’umanitario L. Ron Hubbard.

Questa campagna si incentra sui 13 opuscoli “la Verità sulla Droga”  chepresentano i fatti e le cifre inerenti ai tipi di droga più comunemente usati,inclusa la marijuana, l’alcol, l’ecstasy, la cocaina, il crack, il crystalmeth, gli inalanti, l’eroina, LSD, l’abuso di farmaci prescritti e l’abuso diantidolorifici.

La campagna include anche il documentario la Verità sulla Droga che presentatestimonianze da persone che riuscirono a sopravvivere per raccontare la lorostoria e che, insieme agli opuscoli e gli annunci di pubblica utilità, formanola colonna portante nel programma di studio delineato nella guida per gliinsegnanti.

Kit informativi vengono spediti e resi disponibili on line gratuitamente acoloro che affrontano il problema della droga faccia a faccia, come ad esempioinsegnanti di salute, consulenti scolastici e agenti delle forze dell’ordineimpegnati in programmi di prevenzione della droga e del crimine.

Per appoggiare e rinsaldare tali iniziative, gli annunci di pubblica utilità“La Verità sulla Droga” vengono mandati in onda su vasta scala perneutralizzare il falso mito della droga. Questi video –al passo coi tempi e larealistica vita di strada- si rivolgono direttamente ai giovani e riscuotono
ineguagliato successo nel catturare la loro attenzione e nel trasmettere irischi della droga.

Il tutto per impedire che il futuro di questa società venga completamente devastato dal diffondersi della cultura della droga nelle giovani generazioni.