Nel comune Toscano di Collesalvetti una sindacalista ha sottratto quasi 700.000 euro all’economato per acquistare droga e giocare online.

Cultura e Società postato da comunicatifirenze || 1 mese fa

Si sa che la droga costa, e che i tossicodipendenti ricorrono spesso al crimine per procurarsi i soldi necessari per acquistare dagli spacciatori le sostanze tossiche di cui ormai non riescono più fare a meno. Il caso avvenuto a Collesalvetti ha fatto scalpore perché la protagonista è una insospettabile sindacalista, dipendente comunale, che negli anni ha sottratto dalla casse dell’economato oltre 650.000 euro. Tale ingente somma (molto rilevante per il piccolo comune di Collesalvetti) è stata spesa in droga e gioco online. Si è scoperto che la sindacalista era in contatto con una rete di spacciatori molto attivi nel territorio pisano, dopo le intercettazioni sono scattate perquisizioni che hanno portato a sequestro di sostanze stupefacenti e all’arresto di 4 spacciatori in flagranza di reato. Il contrasto delle forze dell’ordine è necessario e vitale, ma non sarà mai sufficiente a risolvere il problema alla radice. “Un Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nella quale la droga e l’alcool non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o se ne promuova l’uso. Le attività dell’associazione consistono nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà con consapevolezza di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali. La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo Libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” Giovanni Trambusti “Un Mondo Libero dalla Droga” Toscana

Fonte: https://www.noalladroga.it/