Come affrontare le sfide nutrizionali, tecniche e fisiologiche delle tappe di montagna

Ciclismo postato da press3d || 9 anni fa

 

In occasione della prima tappa di montagna, Multipower Sportsfood, sponsor ufficiale del Giro d’Italia per la nutrizione sportiva, offre agli appassionati di ciclismo un’infografica con dati tecnici, nutrizionali e fisiologici relativi alle sfide da affrontare quando si gareggia in montagna.  

 

Solo 43 ciclisti completarono l’impegnativa 18° tappa durante il Giro del 1956, che terminò con la salita dolomitica del Monte Bodone. Le temperature erano gelide (si stima ci fossero -10C°) e dopo che una fitta neve iniziò a cadere, il leader della gara Pasquale Fornara abbandonò la corsa e si rifugiò in una fattoria. Il lussemburghese Charly Gaul vinse la tappa, ma si dice che dovette fermarsi a bere del caffè caldo durante la prova, e che alla fine i suoi vestiti dovettero essere tagliati per toglierli.

 

Il Giro del 1987 fu una celebre battaglia tra due compagni di squadra: l’irlandese Stephen Roche e l’italiano Roberto Visentini. Quest’ultimo era in testa alla tappa 15, ma Roche contravvenendo alle direttive del team, lo attaccò sulla discesa di Forcella di Monte. Visentini fu spronato dalla squadra a cercare di raggiungerlo, e il team manager Davide Boifava implorò Roche di porre fine alla sua fuga. Tuttavia, nello sconcerto generale di Visentini, Boifava e dei tifosi, l’irlandese vinse la tappa.

 

L’idratazione gioca un ruolo importante nel ciclismo e, se sottovalutata, può causare un grande numero di problemi come affaticamento grave e completo esaurimento delle energie. Gli aiutanti hanno il compito di portare bottigliette d’acqua per i loro team leader durante il Giro, e di norma lo fanno porgendo le bevande dalle auto della squadra. Però, le strade di alcune tappe di montagna nella competizione di quest’anno (soprattutto la 14, 15, 19 e 20) sono così strette che sarà necessario impiegare una motocicletta per rifornire gli atleti di acqua.

 

Durante le tre settimane della competizione (4-26 Maggio), Multipower Sportsfood offre ai fan del ciclismo anche la possibilità di partecipare a un divertente game online: votando il proprio ciclista preferito per ciascuna tappa, si guadagnano punti e si entra a far parte della classifica di tutti i partecipanti. Chi avrà il punteggio più alto salirà “sul podio”!

 

 

Per partecipare al game visitate il sito Multipower, www.multipower.com/it/giro, e votate per il vostro favorito di ogni tappa prima degli ultimi 10km.

 

Fonte: http://www.multipower.com/it/