Le sigarette elettroniche si sono diffuse rapidamente e hanno permesso a milioni di fumatori di abbandonare l'utilizzo della poco salutare sigaretta tradizionale.

Liquido per sigaretta elettronica: quale gusto preferiscono gli italiani?

Salute e Benessere postato da grace_opt || 5 anni fa

Le sigarette elettroniche si sono diffuse rapidamente e hanno permesso a milioni di fumatori di abbandonare l'utilizzo della poco salutare sigaretta tradizionale. Le sigarette elettroniche, sono in grado di produrre una nuvola di vapore molto simile al fumo della sigaretta tradizionale grazie ad una resistenza posta all'interno del atomizzatore che, riscaldandosi istantaneamente, converte in vapore il liquido presente nel piccolo serbatoio. L'energia per il processo viene fornita da una batteria a ioni litio ricaricabile, la cui capacità puo' variare a seconda del modello scelto. E', inoltre, possibile scegliere tra diversi boccagli, sempre in base alle esigenze e ai bisogni individuali.


Uno dei fattori piu' apprezzati dai consumatori è la possibilità di scegliere tra diversi liquidi per sigaretta elettronica che possono fornire, in base alla loro composizione, diverse esperienze sensoriali.


Ogni liquido per sigaretta elettronica è costituito da diverse componenti: per ottenere una fumosità simile a quella della tradizionale sigaretta viene impiegato il glicole propilenico comunemente utilizzato anche nell'industria dolciaria e farmaceutica.


Un altro composto, molto comune in natura e completamente idrosolubile, è la glicerina vegetale che amplifica il cosiddetto colpo in gola (effetto hit) dato dalla nicotina.


Oltre ai componenti già citati puo' esserci anche presente la nicotina e un aroma specifico. Gli aromi, infatti, sono in grado di rendere l’utilizzo della sigaretta un’esperienza piacevole e, perché no, molto gustosa. I gusti principali di tali aromi possono essere racchiusi in quattro differenti categorie:


Gusti al tabacco che riproducono, abbastanza fedelmente, le più disparate tipologie di tabacco, presenti sia all’interno delle sigarette, sia all’interno dei sigari più venduti e apprezzati dai consumatori.

Gusti alla frutta, amati dai consumatori che desiderano condurre uno stile di vita sano e che ricercano una sensazione di freschezza. Tra gli aromi più venduti vi è certamente quello al lime, al limone e all’arancia.


Gusti balsamici rifrescanti : fanno parte di questa categoria i gusti come menta, liquirizia e anice che, contrariamente alla sigaretta tradizionale, rendono fresco alito e palato.


Gusti cremosi e vellutati: in questa categoria troviamo aromi al cioccolato, alla vaniglia, ma anche alla nocciola e al caffè che, scelti dai consumatori più golosi, in realtà sono apprezzati un po’ da tutti.