Molte volte si parla della droga nel mondo, nelle scuole, per strada, su internet e in TV. Qualcosa è vera, qualcosa no.

l’Ecstasy

Cultura e Società postato da notiziepubblichepadova || 1 mese fa

Che cos’è l’Ecstasy? Molte volte si parla della droga nel mondo, nelle scuole, per strada, su internet e in TV. Qualcosa è vera, qualcosa no. Molte delle informazioni che si sentono sulle droghe, in effetti, derivano da chi la vende, per questo noi di MONDO LIBERO DALLA DROGA, vogliamo dare ai giovani le corrette informazioni sulle droghe, per evitare così di caderci ed aiutarli a starne lontani. Oggi vogliamo parlarvi dell 'Ecstasy che è una droga illegale. La Drug Enforcement Administration degli Stati Uniti la classifica come droga di Categoria I, descrizione riservata alle sostanze pericolose che non hanno alcun utilizzo medico, stessa categoria utilizzata per LSD ed eroina. Tragicamente l'Ecstasy è una delle droghe più diffuse tra i giovani. L'ufficio sulle droghe e sul crimine delle Nazioni Unite, stima che gli utilizzatori di Ecstasy sono approssimativamente 9 milioni in tutto il mondo, la stragrande maggioranza di essi sono adolescenti e giovani. Mischiata con l'alcool, l'Ecstasy, è estremamente pericolosa e di fatto può essere letale. L'Ecstasy fu inizialmente sviluppata dalla casa farmaceutica Merck nel 1912 e la sua forma iniziale era chiamata MDMA. Fu usata nel '53 dall'esercito Americano nei test sulla guerra psicologica e spuntò fuori negli anni '60 come medicina psicoterapeutica per "ridurre le inibizioni". Ciò che invece oggi viene chiamata Ecstasy è un miscuglio di sostanze, tra cui: LSD, cocaina, eroina, anfetamine, metanfetamine, veleno per topi, caffeina e sostanze per eliminare parassiti intestinali nei cani, ecc. Nonostante i loghi attraenti che gli spacciatori mettono sulle pastiglie, questo è ciò che rende tale sostanza particolarmente pericolosa; chi la assume non sa mai davvero ciò che sta prendendo. Di solito l'Ecstasy si può trovare in forma di pillole, ma può anche essere iniettata o presa in altri modi. L'Ecstasy liquida è in realtà GHB, un sedativo che agisce sul sistema nervoso ed è una sostanza che si può trovare anche nei prodotti per la pulizia dei canali di scolo, detersivi per pavimenti o solventi sgrassanti. L'Ecstasy viene spesso chiamata la "pillola dell'amore" perché intensifica le percezioni e si suppone che amplifichi le sensazioni che si provano nel toccare un'altra persona, specialmente durante il sesso. Spesso però, l'Ecstasy contiene sostanze allucinogene, ossia droghe che influenzano la mente e fanno si che si veda o si provi cose che non esistono per davvero. Gli allucinogeni possono "gettare" una persona dentro un'esperienza passata spaventosa o triste, dove poi egli si blocca senza neppure rendersene conto. L'Ecstasy, inoltre, smorza i segnali di allarme naturali che il corpo emette, di conseguenza, dopo averle assunte si rischia di oltrepassare i limiti e la resistenza del proprio corpo. Per esempio, qualcuno che abbia assunto l'Ecstasy, può non rendersi conto di un colpo di calore e quindi svenire o persino morire per infarto. La vera risposta all'Ecstasy, come per tutte le altre droghe, è conoscere i fatti reali e decidere di non prenderla in primo luogo. L’umanitario L.Ron Hubbard scrive: 'Si è constatato che il tossicodipendente non vuole essere tale, ma vi è spinto dal dolore e dalla mancanza di speranza presente nel proprio ambiente'. I Volontari Mondo Libero Dalla Droga vogliono far conoscere ampiamente le grosse problematiche sociali e mondiali che avvengono con l’uso di qualsiasi sostanza stupefacente.