Stiamo vivendo un periodo di confusione, sofferenza e difficoltà economiche tali che le persone perdono le certezze sulle scelte da fare per vivere al meglio la propria vita. In questo modo però vengono...

La Via della Felicità a Corridonia - con i migliori auguri di Buone feste!

Cultura e Società postato da notiziepubblichepadova || 1 anno fa

Stiamo vivendo un periodo di confusione, sofferenza e difficoltà economiche tali che le persone perdono le certezze sulle scelte da fare per vivere al meglio la propria vita. In questo modo però vengono messi in discussione anche i principali valori morali dell’esistenza, che sono alla base delle scelte individuali. Per porre rimedio alla carenza di quei valori morali che attualmente creano il vuoto nella nostra cultura attuale i volontari de La via della felicità in questi giorni erano presenti a Corridonia per distribuire la copia gratuita de La via della felicità. Questa guida scritta dal filosofo umanista L. Ron Hubbard contiene 21 punti per avere una vita felice, è un codice di valori basati sul buon senso, offre un mezzo per comprendere se stessi e per capire ciò che è giusto e sbagliato e che, in quanto tale, fornisce una vera possibilità di diffondere pace e tolleranza. Tutte le culture passate hanno fatto affidamento su una salda base morale per assicurare la sopravvivenza e la felicità di propri membri e lo stesso vale per la nostra cultura, che oggi chiede a gran voce e disperatamente un codice fondamentale che ci permette di vivere con decenza e onore. Il materialismo attualmente ha preso campo nella nostra società, e nello stesso tempo il rispetto verso gli altri ha assunto un valore diverso dai tempi dei nostri nonni, dove bastava uno sguardo per capire che si stava facendo una cosa sbagliata. La via della felicità riporta in vita quei valori ormai dimenticati dalle nuove generazioni e ritenuti quasi obsoleti, ma se ne osserviamo attentamente il contenuto realizziamo che non passeranno mai di moda. Ad esempio questo è ciò che dice al punto n. 5 Rispetta ed aiuta i tuoi genitori:”A volte, dal punto di vista di un figlio, i genitori sono difficili da capire. Vi sono differenze tra generazioni. Ma, a dire il vero, ciò non è una barriera. Quando si è deboli si ha la tentazione di rifugiarsi in bugie e sotterfugi, e sono queste le cose che costituiscono le barriere. I figli possono riconciliare le diverse vedute tra loro ed i genitori. Prima che avvenga una lite si può, per lo meno, cercare di parlarne tranquillamente. Se il figlio è sincero ed onesto, l’appello non può che arrivare. Spesso è possibile raggiungere un compromesso che entrambe le parti comprendono e su cui possono essere d’accordo. Non è sempre facile andare d’accordo con gli altri, ma si dovrebbe tentare di farlo.” Un caro augurio di un felice e prospero anno nuovo!