Calcoli renali: perché si formano e come prevenirli Quello dei calcoli renali è un problema che interessa tantissime persone ognianno, soprattutto dai 30 anni in poi. Si tratta di un problema che...

Salute e Benessere postato da dario80 || 8 mesi fa

Calcoli renali: perché si formano e come prevenirli Quello dei calcoli renali è un problema che interessa tantissime persone ognianno, soprattutto dai 30 anni in poi. Si tratta di un problema che si manifesta con un dolore pungente continuo all'altezza di un fianco, in base al punto in cui si trova il calcolo e dunque a destra o sinistra. Cos'è un calcolo renale? Un calcolo renale altro non è che è un agglomerato di cristalli che unendosi vanno a formare un piccolo sassolino, il quale genera dolore quando va ad attraversare il rene e indirizzarsi successivamente all'interno dell'apparato urinario laddove verrà successivamente espulso. Calcoli renali: perchè si formano? Sicuramente c'è una predisposizione genetica alla base della formazione dei calcoli renali, così come una errata abitudine alimentare. Spesso infatti sottovalutiamo l'importanza di bere almeno due litri d'acqua al giorno, condizione che da sola è in grado di diminuire drasticamente le possibilità che vadano a formarsi dei calcoli renali. Inoltre ci possono essere dei cibi che ne favoriscono la formazione e che per questo vanno limitati soprattutto per quel che riguarda i soggetti che tendono a formare calcoli renali. Parliamo ad esempio di pomodori, insalata, tè verde, spinaci, barbabietole e cacao in polvere. È possibile prevenire la formazione dei calcoli renali? Sicuramente ci sono delle buone abitudini che possiamo fare nostre per diminuire le possibilità che calcoli renali vadano a formarsi. Queste, come accennato, riguardano ad esempio la necessità di bere almeno due litri d'acqua al giorno facendo attenzione che questa abbia un residuo fisso basso, preferibilmente sotto i 200 mg per litro. Assumere potassio e magnesio può inoltre aiutare a migliorare le funzioni depurative dell'organismo e dunque prevenire la formazione di calcoli. Se non si assumono a sufficienza potassio e magnesio con la dieta di tutti i giorni è possibile integrare con alcuni specifici integratori che è possibile trovare anche sul sito de la S&R di Perugia. Tenere a mente questi consigli consente già di riuscire a diminuire notevolmente le possibilità che i calcoli renali possano presentarsi, ricordando che i soggetti che in passato hanno già sviluppato dei calcoli fanno bene a fare delle visite di controllo periodiche.

Fonte: https://shop.srfarmaceutici.it/