In Italia lo scorso anno, più del 6% degli acquisti è stato effettuato online. Cifre che dimostrano come l’Italia stia decisamente entrando nell’era dell’e-commerce.

La crescita dell’e-commerce porta ad un’autentica rivoluzione logistica

Economia postato da AleLonghi || 4 anni fa

In Italia lo scorso anno, più del 6% degli acquisti è stato effettuato online. Solamente nel segmento B2C (business to client), il valore dello shopping online ha raggiunto quota 24 miliardi di €, di cui la metà solamente per l’e-commerce di prodotti “fisici” (quelli che richiedono un packaging e una logistica, NdR), in crescita del 28% rispetto al 2016.

Nonostante le PMI italiane siano ancora ai margini del fenomeno (soprattutto se confrontate con la media di paesi come Spagna, Francia e Germania,) nello belpaese il numero di compratori su internet è in costante aumento (+10% rispetto all’anno scorso) e nel corso del 2018 si prevede una crescita ancora maggiore.

Cifre che dimostrano come l’Italia stia decisamente entrando nell’era dell’e-commerce: il sempre più crescente peso degli acquisti online sta infatti iniziando ad avere ripercussioni sull’intera filiera logistica, dalla scaffalatura industriale al trasporto, passando per packaging e consegne.

Sono in particolare le vendite in e-commerce di mobili, orologeria, gioielli di alta gamme e prodotti per la casa) a richiedere soluzioni di deposito, imballaggio e trasporto su misura, anche e soprattutto a livello di sicurezza. Il medesimo discorso vale per i capi di abbigliamento, che necessitano di un reparto dedicato all’interno del magazzino.