Vuoi migliorare le tue condizioni di vita? La domotica può essere una risposta adeguata! La domotica è una disciplina che mette a disposizione tecnologie e sistemi da applicare alle abitazioni, c...

L’impianto domotico, un connubio indissolubile tra le parole casa e robotica

Tecnologia postato da AleLonghi || 1 anno fa

 

Vuoi migliorare le tue condizioni di vita? La domotica può essere una risposta adeguata!

La domotica è una disciplina che mette a disposizione tecnologie e sistemi da applicare alle abitazioni, cercando di migliorare sempre più le condizioni e gli stili di vita delle persone che ci vivono.

Si può dire che, negli ultimi anni, la parola domotica è entrata letteralmente a far parte della nostra casa, perché è composta dal latino “domus”, casa, e “robotica”, la disciplina che si occupa di robotizzare, cioè trasferire alle macchine le attività umane.

La domotica consente di rendere “intelligente” una struttura abitativa, realtà resa possibile dall’evoluzione delle tecnologie, dei materiali e dei componenti.

La domotica è sempre più accessibile e rende intelligenti apparecchiature, impianti e sistemi di tutte le abitazioni, garantendo non solo comfort abitativo, ma anche sicurezza e risparmio energetico. 

Come funziona l’impianto domotico?

Un impianto domotico è composto da un’unità centrale e da dispositivi periferici che dialogano tra loro tramite un protocollo di comunicazione. I dispositivi di trasmissione possono essere d’ingresso e di uscita. Le interfacce che utilizza l’utente per gestire il sistema domotico e i dispositivi che hanno i sensori per captare i segnali ambientali sono tra i dispositivi di uscita che “comandano” i dispositivi d’ingresso atti ad attivare o disattivare i carichi collegati all’impianto.

Il funzionamento degli impianti domotici si basa su un sistema di comunicazione che collega molteplici periferiche di un sistema elettronico e consente loro di dialogare.

I tipi di dispositivi coinvolti possono essere:

-          di comando (come pulsanti, interruttori, sensori e touch screen: interfacce distribuite all’interno dell’abitazione che raccolgono ed inviano i segnali che vengono utilizzati per il controllo delle diverse funzionalità) e

-          di potenza che si interfacciano con la rete elettrica e i vari componenti dell’impianto, raccogliendo segnali che provengono dai dispositivi d’uscita.

L’impianto domotico – Opportunità e vantaggi

Un impianto domotico consente innumerevoli vantaggi che sono dati dalla possibilità di automatizzare:

-         informazione e comunicazione, gestendo le diverse apparecchiature della propria abitazione (telefono, rete internet, ricezione televisiva, videocitofono, …) da dispositivi come PC, i Pad e smartphone

-         ambientale, risparmiando sui consumi

-         gestione e controllo carichi degli elettrodomestici per scongiurare eventuali black-out derivanti da un sovraccarico

-         sicurezza per garantire protezione ad ogni accesso e videocontrollare gli ambienti della propria abitazione, sia da casa che a distanza.

Un innegabile vantaggio dell’impianto domotico è che può essere fatto “su misura” per migliorare notevolmente la qualità della vita negli ambienti domestici, grazie alla perfetta integrazione di tutti gli accessori elettronici e tramite l’utilizzo combinato di telecomunicazioni, elettrotecnica, elettronica, informatica ed ingegneria edile.

Non ci resta che decidere cosa automatizzare e farci fare un impianto domotico personalizzato, adatto alle nostre esigenze e necessità per migliorare e semplificare la nostra vita!