L’ 'Italia firmò quel documento O.N.U. già nel 1946, crediamo sia importante per l'intera Società conoscerlo e applicarlo.

I volontari di Scientology impegnati per i diritti umani a Cesenatico.

Cultura e Società postato da notiziepubblichepadova || 2 mesi fa

Mercoledì 07 Settembre i volontari di Scientology, organizzano una distribuzione di opuscoli dal titolo “Che cosa sono i diritti umani?” a Cesenatico con lo scopo di sensibilizzare i cittadini sul contenuto dell'importante documento che sancisce i 30 Diritti Umani. L’ 'Italia firmò quel documento O.N.U. già nel 1946, crediamo sia importante per l'intera Società conoscerlo e applicarlo. La violenza e la guerra non hanno mai risolto niente. Cosa possiamo fare noi per porre fine al corso della violenza? In che modo ragione e tolleranza possono diventare una realtà? Povertà, mancanza di risorse didattiche e ingiustizia hanno un loro peso in tutto questo: sono fattori che permettono l’esistenza di segmenti di popolazione facilmente sfruttabili dai leader politici che offrono soluzioni violente, ma la Carta dei Diritti Umani (da sola) se messa in atto, può offrire un futuro di pace e stabilità. Considerando che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della razza umana e dei loro diritti, uguali ed inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo; considerando che il disconoscimento e il disprezzo dei diritti umani hanno portato ad atti di barbarie che offendono la coscienza dell’umanità e, che l’avvento di un mondo in cui gli esseri umani godano della libertà di parola e di credo e della libertà da paure e stenti è stato proclamato come la più alta ispirazione dell’uomo, vale la pena offrire il proprio contributo anche solo richiedendo che questi diritti vengano conosciuti e applicati, affinché possa esserci almeno la speranza che la spirale discendente della nostra società possa essere invertita. La Carta dei Diritti Umani è un documento di assoluta importanza nella storia mondiale dell'Uomo e per il raggiungimento di una meta tanto ambita: la pace e la fratellanza fra i popoli senza alcuna differenza di lingua, colore e credo religioso.