La ricerca indica che 91,8% dei bambini sono molestati da propri conoscenti e che soltanto l’ 8,2% dei pedofili hanno designato come proprio bersaglio bambini sconosciuti.

I PEDOFILI : SFATIAMO ALCUNI LUOGHI COMUNI

Medicina e Salute postato da luisa2009 || 11 anni fa

I PEDOFILI : SFATIAMO ALCUNI LUOGHI COMUNI
 
LUOGO COMUNE: UN PEDOFILO SI RICONOSCE SUBITO APPENA LO SI GUARDA IN FACCIA
Assolutamente sbagliato più studi dimostrano proprio il contrario. La scheda qui affianco dimostra che il pedofilo medio è apparentemente una persona di sesso maschile assolutamente religioso, formalmente sposato e che appare come una persona assolutamente normale. 

 
LUOGO COMUNE: i bambini in genere sono molestati da sconosciuti.   
Anche questa è una affermazione statisticamente inesatta: La ricerca indica che 91,8% dei bambini sono molestati da propri conoscenti e che soltanto l’ 8,2% dei pedofili hanno designato come proprio bersaglio bambini sconosciuti.  
 
  
LUOGO COMUNE: La maggior parte dei pedofili sono stati abusati sessualmente da piccoli.

Ebbene: è valutato che soltanto dal 30 al 35% dei pedofilisono stati abusati sessualmente da piccoli(Hanson & Slater, 1988)

Tuttavia il pedofilo medio:

       Cresce in  famiglie instabili (Awad, Saunders, & Levene, 1984)

       sono stati trascurati dai loro genitori (Davidson, 1983)

       sono stati abusati fisicamente dai loro genitori(Finkelhor, 1979, 1984)

LUOGO COMUNE: La maggior parte dei pedofili sono gay.

questo non è vero, poichè abbiamo già precedentemente visto che la ricerca indica che l’80% dei pedofili sono maschi ,eterosessuali e sposati.

 

LUOGO COMUNE: Cercare di curare i pedofili è uno spreco di tempo.

E’ dimostrato che sottoponendo i pedofili a cure intense si è ridotto il tasso di recidività dal 10 al 30%.   Questi tassi possono sembrare bassi, ma resta il fatto che le cure appropriate riducono significativamente il numero di vittime future.