Fin dall'inizio dell'umanità, l'uomo ha sempre avuto la necessità di costruire: dalla piccola casa dove trovare riparo alle grandi costruzioni che invadono il nostro spazio vitale. Il primo martell...

Utilità postato da dario80 || 2 mesi fa

Fin dall'inizio dell'umanità, l'uomo ha sempre avuto la necessità di costruire: dalla piccola casa dove trovare riparo alle grandi costruzioni che invadono il nostro spazio vitale. Il primo martello di questo tipo costruito nella storia risale al 1932, per la costruzione di una strada, che con gli strumenti dell'epoca, avrebbe impiegato un tempo infinito rispetto a quello impiegato con l'allora nuovo e utile strumento. Proprio dalla necessità di una rapida velocità di esecuzione, è arrivato il martello pneumatico. Attualmente esistono di diversi tipi di martelli demolitori , che sono stati sviluppati con nuove tecnologie che li rendono strumenti eccezionali nel campo delle demolizioni, ma non solo. I martelli ad aria compressa Come suggerisce il nome, questi strumenti funzionano con aria compressa che può essere erogata da moderni compressori industriali, ed il loro modo di rompere i materiali è quello di colpire forte fino a quando non si rompe in più pezzi. Il suo utilizzo è più orientato alle applicazioni stradali, poiché è perfetto per rompere pietre o marciapiedi. I martelli idraulici A differenza del martello pneumatico, questi funzionano con l'acqua. Di solito sono più grandi e sono generalmente attaccati ad un bulldozer o a un trattore. Grazie alle loro dimensioni e alla maggiore resistenza, vengono utilizzati in ambiti di distruzione più grandi ed in materiali come calcestruzzo, cemento, asfalto e persino terra. Sono spesso utilizzati anche nei lavori minerari, in quanto consentono di lavorare in verticale. I martelli elettrici A differenza di quelli precedentemente esposti, questi sono alimentati da energia elettrica. Sono i più utilizzati e le loro applicazioni sono generalmente quelle di sminuzzare il terreno, il sollevamento di marciapiedi, la demolizione di strutture fini in calcestruzzo e altre applicazioni di base di un martello portatile. Come il pneumatico, il suo uso continuato nel tempo provoca una peggiore circolazione sanguigna e problemi ai tendini delle mani, delle braccia e dei polsi. Conviene inoltre utilizzare le cuffie antirumore a causa dell'elevato numero di decibel ed è bene controllare che non ci siano più persone nel raggio d'azione. Conoscere la storia, i tipi e le caratteristiche dei martelli demolitori consente di comprendere facilmente le applicazioni pratiche di un martello demolitore.

Fonte: https://www.riac.it/