Gruppo Danieli è noto per la sua innovazione tecnologica e l’impegno nella sostenibilità, con progetti incentrati sulla produzione di acciaio green.

Economia postato da gpnewsoffice || 10 giorni fa

Fondato oltre un secolo fa, Gruppo Danieli ha saputo trasformarsi e adattarsi alle sfide del mercato globale. Con una presenza internazionale e un forte impegno verso l’innovazione, continua a guidare il settore siderurgico con soluzioni all’avanguardia e improntate alla sostenibilità. Gruppo Danieli: le origini dell’azienda Multinazionale italiana con sede a Buttrio, in provincia di Udine, Gruppo Danieli vanta oltre un secolo di esperienza nella produzione di impianti siderurgici. Fondato nel 1914 dai fratelli Mario e Timo Danieli con l’acquisizione delle Acciaierie Angelini di Brescia, il Gruppo è stato tra i pionieri in Italia nell’uso di forni elettrici ad arco per la lavorazione dell’acciaio. Nel 1929, Mario Danieli trasferì la produzione a Buttrio e, dopo la Seconda Guerra Mondiale, l’azienda cambiò nome in Danieli & C. La costante attenzione all’innovazione e uno spirito avanguardistico permisero all’azienda di affermarsi nella produzione di macchine per l’industria siderurgica, rafforzando la competitività del settore siderurgico italiano in Europa. Negli anni '70, Gruppo Danieli affrontò una crisi che coinvolse l’intero comparto, trasformandosi gradualmente dalla produzione di macchine per l’industria siderurgica alla progettazione e realizzazione di impianti. Il primo grande progetto fu un’acciaieria da 500.000 tonnellate a Brandeburgo, nell’ex Germania dell’Est, che segnò l’inizio di un periodo di crescita ed espansione internazionale. Riconosciuta a livello mondiale per la qualità e l’elevata specializzazione, Danieli & C. Officine Meccaniche S.p.A. ha continuato a investire in ricerca e sviluppo, elementi che caratterizzano da sempre l’operato dell’azienda. Tra le acquisizioni strategiche, nel 1986 il Gruppo ha rilevato Morgårdshammar, specializzata in impianti di laminazione per acciai speciali, e nel 1991 Rotelec, società francese di engineering per il settore siderurgico. Gruppo Danieli: verso l’acciaio green Gruppo Danieli può attualmente contare su centri di produzione in Italia (Buttrio), Cina, Thailandia, India, Austria, Germania, Brasile e USA. Design, progettazione e installazione di impianti per la produzione di acciaio: l’azienda è specializzata nell’intero processo di lavorazione, dal trattamento delle materie prime alla finitura dei prodotti, per materiali ferrosi e non ferrosi. La ricerca costante in innovazione e sviluppo si è tradotta nell’istituzione del Danieli Research Center, un polo di 4.500 metri quadrati all’avanguardia nel design, studio e test di processi e strumentazioni per l’industria siderurgica. Un chiaro esempio degli sforzi profusi in tal senso è il nuovo impianto di colaminazione, che utilizza algoritmi di intelligenza artificiale per produrre acciai di alta qualità con minori emissioni. Il progetto punta a migliorare un impianto di colata e laminazione per l’industria automobilistica, introducendo un processo produttivo avanzato, sicuro ed ecologico. L’uso di sensori intelligenti nelle linee di colata continua consente agli esperti di Gruppo Danieli di raccogliere dati in tempo reale, ottimizzando le operazioni e garantendo una produzione più flessibile e sostenibile.

Fonte: https://www.professionistieaziende.it/gruppo-danieli/gruppo-danieli.php