L’Ossicodone è un potente antidolorifico prescritto per dare sollievo da forati dolori; essendo simile all’eroina, c’è chi ne abusa rischiando un’overdose.

Cultura e Società postato da comunicatifirenze || 1 mese fa

Gli oppioidi sono una classe di farmaci chimicamente molto simili agli oppiacei, cioè all’eroina e alla morfina. Uno degli oppioidi più noti è l’Ossicodone. Si tratta di un antidolorifico molto potente, decisamente più forte della morfina, usato in medicina per portare sollievo a forti dolori. Come nel caso di molti altri farmaci, è possibile abusarne per procurarsi uno sballo simile a quello dell’eroina. Le persone che abusano del farmaco schiacciano la compressa e la ingoiano o la sniffano, oppure la diluiscono in acqua e se la iniettano. Anche fumarlo è diventato piuttosto comune in alcune zone degli Stati Uniti. L’ossicodone è probabilmente l'oppioide più abusato negli Stati Uniti, è uno dei farmaci preferiti dai tossicodipendenti. È facilmente intuibile che gli effetti collaterali dell’ossicodone possono essere molto gravi, dato che si rischia la morte per overdose. I nomi da strada dell’ossicodone sono “OC”, “Kicker”, “OxyCotton”, “Eroina Hillbilly”. Secondo la Drug Enforcement Administration (DEA) degli Stati Uniti, si abusa di ossicodone da più di 30 anni. Ma recentemente, dalla messa in commercio dell’OxyContin nel 1996, c'è stata una marcata escalation del suo abuso. È necessario che i giovani siano informati sugli effetti di questi farmaci. “Mondo Libero dalla Droga è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga, l’alcool e i farmaci non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o si abusi di alcool. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Le attività di Mondo Libero dalla Droga consistono anche nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali. Per maggiori informazioni, www.noalladroga.it La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” Giovanni Trambusti “Mondo Libero dalla Droga” Toscana

Fonte: https://www.noalladroga.it/