Frammenti di vetro: ministero della Salute costretto a richiamare nuovo prodotto. Rischio per la nostra salute. Nuovo richiamo da parte del ministero della Salute per via di possibile cibo a risc...

Frammenti di vetro: ministero della Salute costretto a richiamare nuovo prodotto. Rischio per la nostra salute.

Attualità postato da dagata || 4 giorni fa

Frammenti di vetro: ministero della Salute costretto a richiamare nuovo prodotto. Rischio per la nostra salute. Nuovo richiamo da parte del ministero della Salute per via di possibile cibo a rischio per la nostra salute. Frammenti di vetro sono stati rinvenuti da un cliente all'interno del prodotto insalata canasta. L’azienda sta procedendo in via precauzionale anche con il richiamo del medesimo lotto per il prodotto insalata cappuccia, seppur non segnalato, vista la vicinanza di coltivazione. Il richiamo del ministero della Salute riguarda in questo caso 530 kg (509 kg venduti a grossisti/punti vendita e 21 kg venduti in vendita diretta presso lo spaccio aziendale). Ecco il dettaglio oggetto di richiamo, che non va assolutamente consumato dell’insalata canasta / insalata cappuccia a marchio BIOCOLOMBINI, prodotte da BIOCOLOMBINI SRL SOC. AGR. con sede a Crespina in provincia di Pisa in via Le Prata snc. E’ il richiamo emesso in queste ore dal ministero della Salute sul suo sito internet dedicato agli avvisi di sicurezza da parte degli operatori. Non si può escludere che nel prodotto, siano finite delle schegge di vetro. Il prodotto in questione è identificato da lotto che corrisponde alla data di produzione dell’08/10/2021. A scopo precauzionale, Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda chi ha acquistato l’insalata oggetto di richiamo di non consumarla.