blog 3PAREGGI.IT La partita di Champions League del Paris St-Germain contro l’Istanbul Basaksehir di martedì sera è stata sospesa per frasi razziste da parte di un arbitro e riprenderà questa sera...

Calcio postato da Risparmiainrete || 21 giorni fa

blog 3PAREGGI.IT La partita di Champions League del Paris St-Germain contro l’Istanbul Basaksehir di martedì sera è stata sospesa per frasi razziste da parte di un arbitro e riprenderà questa sera dal 14° minuto. Cosa è successo di preciso? I giocatori dell’ Istanbul sostengono che il quarto uomo del gruppo arbitrale abbia usato frasi razziste nei confronti del loro vice allenatore ed ex nazionale camerunense Pierre Webo nel momento in cui riceveva un cartellino rosso. I giocatori di Istanbul sono usciti dal campo in segno di protesta, seguiti dai giocatori del PSG. L’incidente è avvenuto a soli 14 minuti dall’inizio del pareggio del Gruppo H, che era ancora a reti inviolate. Dopo la sospensione i giocatori hanno atteso circa due ore prima della conferma ufficiale che il gioco non sarebbe finito ripreso. Durante quel periodo, i giocatori del PSG si sono riscaldati nel tunnel in attesa di una ripresa, ma i loro avversari non sono più usciti dagli spogliatoi. In seguito i giocatori del PSG hanno espresso la loro solidarietà hai giocatori avversari. Leggi il resoconto di quelle vicende.

Fonte: https://www.3pareggi.it/cosa-e-successo-nella-partita-sospesa-psg-istanbul-basaksehir/