Informazione preventiva contro l’uso di droga agli studenti delle Scuole Medie.

Campagna La Verità sulla Droga al Guido Novello di Ravenna.

Cultura e Società postato da notiziepubblichepadova || 1 anno fa

Informazione preventiva contro l’uso di droga agli studenti delle Scuole Medie. La societa` e` notevolmente cambiata rispetto a poche decine di anni fa: la globalizzazione, l’elevato traffico di persone da tutte le parti del mondo, internet, hanno per cosi` dire rimosso i confini aumentando i pericoli. E se un tempo le nostre province vivevano ancora all’ombra di certe realta’ sperimentate dalle metropoli, oggi non e` piu` cosi`. Uno dei principali danni al tessuto sociale e` rappresentato dalla diffusione delle sostanze stupefacenti che raggiungono facilmente anche pubblico molto giovane. L’autore, umanitario e fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard ha scritto: “Il pianeta si è scontrato con una barriera che impedisce un progresso sociale su vasta scala: droga, farmaci e altre sostanze biochimiche. I giovani sono spesso all'avanguardia nei cambiamenti sociali e le tendenze all'aumento del consumo di alcol e droghe illecite da parte loro costituiscono un importante sviluppo sociale in Italia e nell'Unione Europea. I giovani hanno accesso a una gamma sempre più ampia di sostanze e le usano in combinazione con l'alcol. I nuovi e mutevoli modelli di consumo di sostanze psicoattive rappresentano una sfida particolare per i responsabili politici, che devono sviluppare una gamma di risposte adeguatamente ampia e tempestiva per un'azione efficace. E di fare istruzione efficace sulla droga con materiale gratuito, attività didattiche, messaggi di pubblica utilità e l’on-line, se ne occupa la Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga, costituita a Los Angeles, California che grazie alle sue migliaia di volontari in tutto il mondo gioca un ruolo globale nel contrasto al fenomeno della droga. La campagna “La Verità sulla Droga” si focalizza sulla corretta informazione preventiva fatta attraverso una intera serie di opuscoli, ognuno dedicato ad una specifica sostanza. Ogni libricino espone dati sul tipo di droga e sugli effetti che crea nel corpo e nella mente di chi la assume. Ad integrazione anche testimonianze di coloro che ne hanno fatto uso. Disponibile inoltre il sito https://www.noalladroga.it dove è possibile fare corsi gratuiti on-line, scaricare materiale o richiedere kit per insegnanti oltre alla possibilità di approfondire le attività e i risultati ottenuti dalla Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga. I volontari della zona di Ravenna, che supportano la campagna, nelle ultime settimane si sono dedicati non solo alla distribuzione di opuscoli informativi a privati e commercianti ma anche ai ragazzi di alcune scuole: il Don Minzoni, la Ricci-Muratori, l’Accademia degli Studi e venerdì 12 maggio è stata la volta delle Scuole Medie Guido Novello di Piazza Caduti per la Libertà. Ben 300 i giovani che hanno ricevuto in mano una copia dell’opuscolo La Verita’ sulla Droga, un compendio che affronta tutte le principali sostanze stupefacenti attraverso un linguaggio semplice ma diretto ed efficace. Lo scopo è proprio quello di arrivare ai giovani prima che lo facciano gli spacciatori o prima che “amici” li fuorviino e possano prendere decisioni consapevoli e vivere liberi dalla droga. Ecco alcune delle testimonianze raccolte e riportate nel sito: “Molte volte cercano di rendere la droga qualcosa di affascinante, come se fare lo spacciatore o essere sballato sia “figo”. Ma quello succede soltanto nei film. Nella vita reale è tutta un’altra storia.” Brian “A una festa qualcuno dice: ‘Dai, proviamo questa. Stasera ci divertiamo. Sai, è una cosa da fine settimana’. Ma non è così. Non è soltanto una cosa da fine settimana. E inizia così, in modo semplice, per poi trasformarsi in un incubo.” Stacie “Provi la droga, non importa chi tu sia. Non importa che tu sia una brava persona o quali siano i tuoi obiettivi. La droga ti può portare via tutto questo”. Sara