L’agevolazione del bonus mobili ed elettrodomestici è stata prolungata a seguito della legge di Bilancio 2021: la soglia massima per poter usufruire della detrazione Irpef del 50% si è innalzata fi...

Attualità postato da massimot || 15 giorni fa

L’agevolazione del bonus mobili ed elettrodomestici è stata prolungata a seguito della legge di Bilancio 2021: la soglia massima per poter usufruire della detrazione Irpef del 50% si è innalzata fino a 16.000 euro, mentre per gli acquisti effettuati durante il 2020 l’ammontare complessivo rimane 10.000 euro. Il bonus mobili 2021 rappresenta una conferma da parte del Governo di tutte quelle agevolazioni e incentivi presenti già dal 2020 per promuovere la sostenibilità, l’efficienza energetica e il rinnovamento architettonico delle abitazioni. Fra le grandi novità portate a seguito della legge dell’ultimo bilancio 2021 troviamo l’aumento del limite di spesa massima che passa da 10.000 a 16.000 euro, in riferimento ai lavori di ristrutturazione edilizia intrapresi a partire del 1° gennaio 2020. In aggiunta, per tutti i soggetti che hanno effettuato acquisti nel 2020 sarà possibile beneficiare della detrazione solo se l’intervento di rinnovamento è iniziato dal 1° gennaio 2019. Come funziona e a chi spetta? Tutte le caratteristiche per godere del bonus mobili Il bonus mobili 2021 consiste nella deduzione del 50% calcolato su un importo massimo di 16.000 euro, il quale rimborso verrà ripartito in dieci quote annuali di pari importo. Questo vantaggio viene riconosciuto a coloro che hanno acquistato immobili o elettrodomestici a seguito di interventi architettonici e ristrutturazione edilizia. Si evince pertanto che il bonus mobili va strettamente legato al bonus ristrutturazione, tant’è che la data di inizio dei lavori di rifacimento edilizio deve essere antecedente all’acquisto degli arredi oggetto di detrazione. In aggiunta, i contribuenti che eseguiranno lavori di rinnovo su più unità abitative beneficeranno del bonus più volte, infatti l’ammontare dei 16.000 euro si riferisce a ciascuna abitazione. All’acquisto di mobili online è applicabile il bonus mobili? Certamente si! Acquistando mobili online o acquistando mobili in un negozio fisico o showroom è sempre possibile richiedere il bonus mobili; anche gli acquisti online hanno lo stesso valore ed è possibile richiedere i documenti utili per la dichiarazione dei redditi, prima su tutti la fattura. Anche da Abitastore, negozio di arredamento online, è possibile usufruire del bonus mobili, quindi perché aspettare che i negozi di mobili aprano domani? Scopriamo tutto il catalogo di Abitastore!

Fonte: https://www.abitastore.it/