Molti effetti della marijuana possono affliggere una persona per anni e rendere in questo modo difficoltoso un pensiero chiaro e brillante. Scorpi La verità sulla droga Son ormai oltre 20 anni che...

Anche a San Martino in Strada di Forlì arrivano i volontari “Mondo Libero Dalla droga”

Cultura e Società postato da affaripubblicipadova || 5 mesi fa

Molti effetti della marijuana possono affliggere una persona per anni e rendere in questo modo difficoltoso un pensiero chiaro e brillante. Scorpi La verità sulla droga Son ormai oltre 20 anni che i volontari si muovono in tutta la Romagna per creare prevenzione alle droghe; dall’uscita delle scuole, ai locali pubblici, dagli stabilimenti balneari ai luoghi di ritrovo dei ragazzi i volontari son sempre attivi, con distribuzione di opuscoli informativi di prevenzione. Lunedì pomeriggio sarà la volta della zona di Forlì ed esattamente San Martino in Strada, dove i volontari saranno presenti con copie di opuscoli informativi per i ragazzi e per i cittadini. “Il gruppo porta avanti con forza informazini contro ogni tipo di sostanza stupefacente allo scopo di fare prevenzione. – dice Loredana, coordinatrice dell’iniziativa - La nostra azione viene fatta attraverso ‘La Verità sulla Droga’; una serie di quattordici opuscoli illustrati contenenti informazioni vere sulle droghe più comunemente abusate, appositamente scritti per i giovani adolescenti, ma contengono fatti che anche gli adulti hanno bisogno di conoscere. “Ad esempio vogliamo far conoscere i veri danni che causano facendo uso di marijuana, visto che i giovani iniziano a far uso molto presto con l’idea che è una “droga leggera” e non fa così male”. Le particelle chimiche intossicanti contenute nella marijuana possono rimanere nel corpo per molto tempo dopo che si è smesso di usare la droga. Il THC (tetraidrocannabinolo il principio attivo della cannabis) si disciolve nel grasso, viene attratto fino ai tessuti adiposi del corpo. Questo rende più difficile per il corpo eliminare tutte le tracce di THC tossico, quindi residui della droga rimangono all’interno del grasso per un tempo indefinito. La ricerca ha mostrato che dopo che il THC si immagazzina nelle cellule di grasso, la mancanza di cibo o l’alto stress possono causare la decomposizione di queste cellule grasse che rilasciano misurabili quantità di THC nel flusso sanguigno. Perciò i molti effetti della marijuana possono affliggere una persona per anni e rendere in questo modo difficoltoso un pensiero chiaro e brillante, oltre la capacità di apprendimento. L’umanitario L.Ron Hubbard dice: “Le droghe privano la vita delle sensazioni e delle gioie, che sono, comunque, l’unica ragione di vita”. Per questo vogliamo raggiungere ovunque i ragazzi; per arrivare prima che lo facciano gli spacciatori. Non serve alcuna droga per divertirsi!