La sonda «Life Detector» poco dopo mezzogiorno di martedì è stata calata in un pozzo che si trova in un cascinale abbandonato di via Casavoglio, località Fornasette, a Barzana. Sul posto ci sono...

Yara Gambirasio, la sonda calata in un pozzo a Barzana

postato da foresto il 30/11/2010
Categoria: Attualità - tags: barzana + calata + pozzo + sonda + yara gambirasio
Yara Gambirasio, la sonda calata in un pozzo a Barzana

La sonda «Life Detector» poco dopo mezzogiorno di martedì è stata calata in un pozzo che si trova in un cascinale abbandonato di via Casavoglio, località Fornasette, a Barzana. Sul posto ci sono la Protezione civile, i vigili del fuoco e il Soccorso alpino.

 

Ore 11 - La sonda della Protezione volontaria civile

Per cercare Yara è arrivata a Brembate Sopra anche la sonda «Life Detector»: l'ha messa a disposizione degli inquirenti la Protezione volontaria civile di Bergamo. La sonda è fra le dotazioni della struttura che ha sede ad Alzano Lombardo.

 

Si tratta di una macchina sofisticata, in grado di rilevare anche i più deboli segni vitali. Potrebbe essere impiegata per ispezionare cavità o pozzi. Normalmente viene utilizzata per rintracciare persone disperse sotto le macercie.

 

Ore 10 - Il cane svizzero fiuta la stessa pista

Anche Joker, il cane bloodhound venuto dalla Svizzera, ha fiutato la traccia di Yara che si dirige dal centro sportivo verso via Caduti dell'Aeronautica, quindi dalla parte opposta rispetto alla direzione di casa. Anche Joker è un cane «molecolare».

 

Come quelli del Soccorso alpino nazionale, utilizzati lunedì, è addestrato nella ricerca delle persone ed è dotato di un fiuto eccezionale: in America suoi simili sono utilizzati per cercare gli evasi, perché riescono a seguire anche una sola molecola. Rispetto ai cani del Soccorso alpino, Joker - che ha 6 anni, quattro in più degli altri - ha una maggiore esperienza.

 

Uscito dal centro sportivo, anche Joker ha imboccato non via Morlotti, la via di sinistra, quella che tutti pensavano e che conduce a nord, verso casa di Yara, bensì via Caduti dell'Aeronautica, la via opposta, che porta verso la zona industriale e, più in là, verso la località Tresolzio, via Marconi e le campagne, in direzione di Mapello. Joker s'è fermato a circa 400 metri di distanza. Qui, evidentemente, non riesce a fiutare più nulla.

 

Un dato, quello confermato dal cane svizzero, comunque importantissimo per indirizzare le ricerche e le indagini.

 

L'ultimo sms

La tredicenne potrebbe essere uscita dal centro sportivo da una porta d'emergenza ed essersi diretta - non si sa se volontariamente oppure a forza - verso la strada che porta a Mapello, nella direzione opposta alla sua abitazione. L'ultimo sms risale alle 18,44, cinque minuti più tardi il cellulare della ragazzina si è spento e da allora di lei si sono perse le tracce.