Quando parliamo di Web Marketing ci riferiamo a tutte quelle attività pubblicitarie che sfruttano canali web per la promozione di un'azienda.
postato da tuttosulweb il 27/10/2017
Categoria: Internet - tags: pubblicita + web marketing

Quando parliamo di Web Marketing ci riferiamo a tutte quelle attività pubblicitarie che sfruttano canali web per la promozione di un'azienda. L'utilizzo di internet nella promozione di un'impresa è ormai strettamente necessario perché il web e i social network sono diventati parte integrante della vita quotidiana delle persone.

Inoltre, utilizzando i canali virtuali il titolare di un'attività riesce a coniugare una spesa contenuta con molteplici metodi pubblicitari che gli permettono non solo di promuoversi, ma anche di controllare chi e come entra in contatto con le inserzioni presenti sul web. Sostanzialmente si può beneficiare anche di servizi che prevedono l'andamento delle tendenze e della comunicazione che riguarda la propria attività. In questo modo si riesce a migliorare significativamente il proprio lavoro e ad aumentare la propria clientela. Il web marketing permette anche di prendere diretta conoscenza dei pareri e delle opinioni che i clienti possono avere di un'impresa e migliorare in questo modo la qualità dei servizi proposti.

 

 

Le Attività del Web Marketing

Nello specifico, possiamo dire che le principali attività di web marketing sono le seguenti:

1. "Ottimizzazione" per il motore di ricerca: il cui corrispondente inglese è il cosiddetto SEO (search engine optimization) e consiste nel migliorare il posizionamento nelle pagine dei risultati di ricerca. Ogni volta che si effettua una ricerca su Google, ad esempio, il motore di ricerca risponde alle parole chiave cercate con un numero di risultati pari agli indirizzi dei siti web che hanno il contenuto più in linea con la ricerca effettuata. Le attività di SEO riguardano tutte le attività svolte all'interno di un sito web per migliorarne la reperibilità (es. architettura del sito);

2. Il "Posizionamento" è un'altra attività svolta dal web marketing. Il posizionamento può essere naturale, quando il motore di ricerca trova molta corrispondenza tra le parole utilizzate durante la ricerca e il sito web e lo posiziona tra i primi risultati; oppure sponsorizzato, quando il proprietario del sito web compra lo spazio dell'annuncio, un link che si trova al primo posto, ma come inserzione. Esse vengono chiamate anche "Pay per Click" perché l'inserzionista paga in base al numero di volte in cui un utente clicca sul link pubblicitario;

3. Le strategie di posizionamento sono svolte da chi si occupa di "SEM" (seach engine marketing), il ramo del web marketing che aiuta ad incrementare la visibilità sui motori di ricerca e offre servizi di monitoraggio delle scelte degli utenti tramite strumenti di analisi del web. Un esperto di SEM svolge attività all'esterno del sito per incrementarne la reperibilità (es. campagne di pay per click, banner);

 

4. "Banner": sono gli spazi pubblicitari che si trovano all'interno dei siti web. I banner possono essere statici, attivi o interattivi. Ultimamente, grazie ai programmi di tracking, le aziende che sfruttano il web marketing riescono a intercettare i desideri e i bisogni di ogni utente, in questo modo le inserzioni che vengono visualizzate in ogni sito web o social network sono direttamente rivolte all'utente che vi entra in contatto, in base ai contenuti che lo stesso è solito visitare sul browser.

Fonte: https://hotlead.it/web-marketing/