Si è conclusa la manifestazione da record che ha reso la Puglia protagonista

WaveTrotter Competition 2011 alla boa d’arrivo

Si è conclusa in bellezza, tra record e primati, la WaveTrotter Competition 2011, un festival che ha avuto come perno il Campionato italiano di Windsurf per le classi olimpiche e preolimpiche. Quest’anno la manifestazione, ideata organizzata e prodotta da iMedia, ha fatto sì che la FIV concedesse alla Puglia l’onore di essere per la prima volta nella storia sede delle regate ufficiali della federazione.
E la scelta del Salento  si è rivelata particolarmente felice: atleti, allenatori e appassionati del windsurf hanno trovato proprio a Frassanito, a pochi km da Otranto, il loro paradiso, con onde californiane, un vento che non si è fatto desiderare  e il bel colpo d’occhio della pineta del Campeggio Internazionale Frassanito che si adagia fin quasi sulla spiaggia.

La WaveTrotter Competition è stata un evento storico per varie ragioni: innanzitutto perché per la prima volta classi olimpiche, preolimpiche e kids (bambini dai 9 agli 11 anni) hanno regatato insieme, nelle stesse acque, all’interno della stessa manifestazione. In secondo luogo, perché proprio qui, in una regione come la Puglia che, paradossalmente, non vanta atleti federali, si è registrato il record di iscrizioni del ventunesimo secolo, con 144 atleti giunti da ogni parte d’Italia, da Trieste, passando per Cagliari, arrivando a Marsala.

In questi otto giorni di puro sport e sano agonismo si sono confrontati sulle Spiagge del Campeggio Internazionale Frassanito, dapprima gli atleti dell’RS:X Youth, la classe giovanile olimpica, all’interno della quale la Lega Navale Civitavecchia ha dominato insindacabilmente con due suoi illustri talenti: Mattia Camboni per gli uomini e Veronica Fanciulli per le donne si sono aggiudicati il titolo di Campioni d’Italia, avvalorando così il diritto (da loro precedentemente conquistato) a rappresentare la nostra nazione al mondiale giovanile Isaf. È stata poi la volta dei Techno 293, gli atleti della classe preolimpica, che hanno regalato lo spettacolo più suggestivo: essendo, infatti, ben 100, hanno colorato con le loro vele l’azzurro mare del Sud, aiutati in questo dalle 25 vele dei Kids che competevano negli stessi giorni.  A trionfare per la Techno sono stati i già pluridecorati cagliaritani Marta Maggetti e Michele Cittadini per l’under 17, Mattia Onali e la siciliana Eugenia Bologna per l’under 15, Niccolò Bianconcini e Katrin Benedetti per l’under 13. La WaveTrotter Competition si è conclusa, infine, con una giornata dedicata alla Slalom Cup, ovvero a una declinazione più adrenalinica della Techno 293 che prevede almeno 11 nodi di vento, percorsi più tortuosi e tempi brevissimi.

Ora che è finita, si può dire con certezza che la WaveTrotter Competition abbia fatto la storia della vela.  Oltre agli evidenti risultati numerici, ha avuto il merito di risvegliare le coscienze dei pugliesi rendendoli più consapevoli della fortuna che hanno ad abitare una terra dove, per le particolari condizioni morfologiche e climatiche, gli sport acquatici sono praticabili tutto l’anno. Ma la WaveTrotter non è stata solo windsurf. Tanti sono stati i diversivi e gli inter-eventi: le lezioni gratuite di kitesurf e di windsurf, le immersioni offerte dallo Scuba Diving di Otranto, le spettacolari esibizioni di Claudio Cigna e Silvia Caruso, Campioni italiani di Frisbee Free-style, la liberazione di una tartaruga marina ad opera del Centro di Ricerca Tartarughe Marine, la mostra fotografica “Il mare Sotto-Sopra”, il contest musicale “Onda Sonora”, le degustazioni di prodotti tipici hanno consentito ai tanti giovani accorsi a Frassanito di avvicinarsi a nuovi sport, di riscoprire il mare e le sue meraviglie, di sperimentare i sapori e gli odori del Salento, di individuare nuove forme di sano divertimento. 

E dopo un successo così c’è solo da sperare che l’anno prossimo l’appuntamento si ripeta con un entusiasmo ancora più forte e che anche la Puglia possa tifare i propri beniamini. Ad maiora Puglia, ad maiora WaveTrotter Competition!