Vitaldent ci informa su come prevenire e curare una carie dentaria
postato da mary360 il 23/10/2014
Categoria: Salute e Benessere - tags: carie dentaria + centri vitaldent + vitadent
Vitaldent: Denti cariati

I Centri Vitaldent di Roma informano sulla carie dentale, la più comune malattia del cavo orale.

La carieha origine infettiva e il suo sviluppo comporta un processo degenerativo dei tessuti duri del dente (lo smalto e la dentina) e il conseguente crearsi di una cavità infetta sulla superficie e all’interno del dente.

La carie è provocata dai quei micro-organismi che sono sempre presenti nella bocca e che quando l’igiene orale è insufficiente si diffondono formando la placca batterica.

 

Quali sono i sintomi di una carie dentale?

La carie durante il suo primo stadio non presenta sintomi particolari ed è identificabile soltanto dal dentista attraverso un esame radiologico.

-Con il passare del tempo iniziano a presentarsi problemi di sensibilità dentale:

Il dente, all’entrare in contatto con alimenti dolci, freddi, o caldi produrrà una sensazione di dolore.

Se la carie non viene curata adeguatamente la percezione di dolore diverrà più frequente e intensa e si potranno produrre complicazioni come ad esempio la pulpite.

Quando la carie raggiunge uno stato particolarmente avanzato il dolore diverrà continuo e potrà estendersi alle zone circostanti del dente

-Il disturbo dell’alitosi (alito cattivo) accompagna spesso le carie

 

Quali sono le cause di una carie dentale?

Il Centro Vitaldent di Roma informa su tutte le possibili cause di una carie:

-Placca batterica:

La placca batterica è formata da un insieme di micro-organismi comunemente presenti nella bocca.

Senza una adeguata igiene orale i micro-organismi presenti nella bocca si compattano e attaccano le superfici dei denti (iniziando dallo smalto) e avviano il processo degenerativo dei tessuti duri del dente generando l’infezione

-Una cattiva alimentazione:

Il consumo eccessivo di zuccheri favorisce il diffondersi della placca batterica ed ha conseguenze negative sui denti aumentando l’esposizione alle carie

-Un lesione in un elemento dentale:

Un colpo, o una caduta possono causare una lesione, o una frattura all’interno di uno o più elementi dentali. La fessura che si crea nel dente permette ai batteri di penetrare nella polpa dentale e di provocare sia le carie sia altre malattie come ad esempio la pulpite.

-Il Fumo:

Il fumo favorisce le infezioni dentarie e aumenta l’esposizione alle carie

 

Quali sono i principali fattori di rischio per una carie dentale?

- L’età:

Le carie sono più frequenti durante l’infanzia, i bambini tra 1 e 3 anni sono soggetti a una particolare sindrome:

La“carie da biberon”  è provocata principalmente da un’alimentazione poco adatta alla dentatura del neonato. I genitori meno esperti preparano al bambino alimenti con un quantitativo eccessivo di zuccheri (succhi di frutta, ecc...), o lo lasciano addormentare con il biberon nella bocca senza sapere che i suoi dentini sono particolarmente delicati e esposti a questo fastidioso problema.

In generale, anche nei bambini più grandi, i denti decidui sono esposti alle carie perchè più sensibili e perché i bambini, frequentemente, consumano quantità eccessive di dolci e non rispettano una corretta igiene orale.

Allo stesso tempo gli individui maggiori di 65 anni sono particolarmente esposti alle carie perché i loro denti sono spesso usurati e più deboli.

-Gli sportivi:

Chi pratica sport di contatto è maggiormente esposto alle carie a causa delle lesioni che possono essere provocate dai colpi ricevuti durante l’attività sportiva

-Chi fuma, o mastica tabacco:

I fumatori sono più esposti alle carie perché il fumo favorisce la diffusione della placca batterica

 

Come prevenire le carie dentali?

Il centro Vitaldent di Roma ci informa che per prevenire le carie è innanzitutto necessario prevenire la diffusione della placca batterica nella bocca rispettando le regole della buona igiene orale quotidiana:

-I nostri dentisti ti raccomandano di lavarti i denti tre volte al giorno utilizzando il dentifricio e lo spazzolino consigliato dal tuo odontoiatra di fiducia. Lo spazzolamento deve durare tra i due e i tre minuti

-Usa ogni giorno, la sera, il filo interdentale per eliminare i residui di cibo e di placca batterica dai denti e dalle fessure presenti tra un dente e un altro

-Utilizza quotidianamente un collutorio a base di fluoro (contiene agenti con principi chimici anti-batterici)

 

Per prevenire la carie, in Vitaldent, ti consigliamo, oltre all’igiene orale quotidiana di

di recarti ogni sei mesi in uno dei nostri centri per una visita puntuale e per una seduta di detrartrasi professionale che permetterà di eliminare sia la placca batterica che il tartaro (placca batterica solidificata) dalla tua bocca, di mantenere un’alimentazione sana e di evitare di fumare e di masticare il tabacco.

 

Quali sono i rimedi contro la carie?

Per curare una carie dentale è sempre necessario un piccolo intervento, la tipologia di intervento dipenderà dalla gravità e profondità della carie stessa.

 

Le otturazioni:

Nei casi più comuni per curare una carie è necessaria un’otturazione:

Un’otturazione è un intervento di tipo restaurativo che consiste nel ripulire la cavità presente nel dente eliminando la presenza batterica. Una volta pulita, la fessura viene riempita con un’amalgama che costituisce la sostanza otturante (può trattarsi di un composto metallico, ceramico, o di una resina).

Una volta collocata, l’otturazione viene limata perché sia perfettamente coincidente con la superficie del dente.

Gli effetti dell’otturazione sono rapidi: dopo poche ore il vostro dente avrà riacquistato la sua normale estetica e funzionalità.

Devitalizzazioni:

Se la carie è particolarmente profonda e aggredisce il nervo presente nella polpa dentaria, o provoca la necrosi della stessa polpa una otturazione non è sufficiente:

Prima dell’otturazione oltre a ripulire la superficie dai batteri sarà necessario praticare un intervento di endodonzia per devitalizzare il dente “neutralizzare il nervo” e bloccare l’infezione.

Il dente una volta devitalizzato acquisirà, progressivamente, una colorazione nera. Se hai un dente devitalizzato una corona dentale realizzata nel centro Vitaldent di Roma, o in qualsiasi centro del network.Vitaldent ti permetterà di restituire al tuo sorriso un aspetto sano e bello:

Le corone dentali sono una robusta protesi che permette di ricostruire il dente riportandolo alla sua colorazione e alla sua forma originaria.

Estrazione:

Nei casi più gravi quando un dente è  colpito da varie carie particolarmente profonde, o quando le carie sono accompagnate da un ascesso, o da una grave pulpite non è possibile salvarlo ed è necessario procedere all’estrazione (detta anche avulsione) del dente.

Anche in questa circostanza i trattamenti offerti dai centri Vitaldent di  Roma e da tutti i centri della nostra rete hanno la risposta per i tuoi problemi:

Attraverso l’implantologia è possibile sostituire l’elemento mancante con un impianto capace di garantire la stessa estetica e funzionalità del dente originario.

Tra i vari trattamenti d’implantologia segnaliamo “l’implantologia a carico immediato” perché meno aggressiva (a livello di intervento) e perché permette di riacquistare in uno solo giorno la salute della tua bocca.

 

Altre informazioni sulle carie infantili:

Le carie infantili sono particolarmente aggressive:

Anche se colpiscono i denti da latte è importante trattarle perché le carie comportano la caduta anticipata dei denti decidui.

I denti da latte sono la guida per la nascita di quelli definitivi e la perdita prematura di un elemento può influire negativamente sulla posizione di quello che lo sostituirà.

 

Il centro Vitaldent di Roma fa parte di Vitaldent, il network odontoiatrico leader in europa che da oltre vent’anni si prende cura con professionalità e efficienza della salute orale dei suoi oltre sei milioni di pazienti.

 

Affida  il tuo sorriso a Vitaldent.

Fonte: http://blog.vitaldent.com/it/la-carie-dentaria/