Da diversi mesi per le assicurazioni per le vetture d’epoca, l’ASI, l’Auomoclub Storico Italiano, ha firmato una convezione con l’agenzia assicurativa Per Te, che permette di poter accedere a...

Vetture d'epoca, i vantaggi dell'agenzia assicurativa Per Te

postato da lparmy il 01/03/2013
Categoria: Attualità - tags: asi + assicurazioni + auto d epoca + per te + vetture d epoca

Da diversi mesi per le assicurazioni per le vetture d’epoca, l’ASI, l’Auomoclub Storico Italiano, ha firmato una convezione con l’agenzia assicurativa Per Te, che permette di poter accedere a molti vantaggi dal punto di vista del risparmio economico. L’ASI è l’organo massimo in Italia per quanto riguarda auto storiche e d’epoca, patrocina diversi eventi e fa parte della FIVA (Fédération Internationale des Véhicules Anciens).

 

Agenzia assicurativa Per Te: i vantaggi economici
L’agenzia assicurativa Per Te ha allargato la propria offerta inserendo all’interno della propria convenzione anche autocarri, motocicli e autobus. Sul sito ufficiale dell’ASI, è possibile consultare tutte le tariffe indicative divise per aree (Nord, Centro e Sud Italia) e prezzi. Come riportato nel comunicato, ecco quali sono alcuni dei vantaggi derivanti dalla firma del contratto di polizza con l’agenzia Per Te:

 

  • Massimale Rc Auto 5.000.000,00 + 1.000.000,00 Euro
  • Possibilità di usufruire di ulteriori sconti per chi presenta il certificato di storicità ASI (costo: 41.32 euro)
  • Possibilità di cumulare le polizze Rc auto con differenziazione in base al numero di veicoli da assicurare
  • Tutela legale
  • Incendio primo fuoco
  • Possibilità di traino in seguito a sinistro stradale
  • Soccorsi durante le gare o manifestazioni

 

Limiti e condizioni della convenzione Per Te
Per quanto riguarda invece le condizioni da tenere bene in mente prima di firmare il contratto di polizza ci sono:

 

  • Iscrizione da parte del proprietario a un club federato ASI (alcune compagnie richiedono obbligatoriamente il possesso del certificato ASI da ottenere dopo un esame di verifica presso l’ente)
  • Effettivo interesse storico della macchina d’epoca
  • Non ci devono essere stati sinistri stradali nei precedenti cinque anni
  • Età minima per guidare l’auto d’epoca: venticinque anni
  • L’auto deve circolare solo in determinate circostanze(raduni ed eventi) e quindi non tutti i giorni dell'anno