Le seguenti otto verità sono basate su delle diffuse miscredenze che abbiamo ricercato e abbiamo scoperto che non solo sono sbagliate, ma per alcune di loro, è vero esattamente il contrario!...
postato da lucaro79 il 31/08/2010
Categoria: Salute e Benessere - tags: insonnia

Le seguenti otto verità sono basate su delle diffuse miscredenze che abbiamo ricercato e abbiamo scoperto che non solo sono sbagliate, ma per alcune di loro, è vero esattamente il contrario! Leggete.

1.    Non esistono cose tipo “recuperare” il sonno. Se avete perso delle ore di sonno durante la settimana, non lasciatevi prendere dalla tentazione di recuperare durante il weekend. Dormire tanto farà solo perdere al corpo la sua normale routine e probabilmente vi farà sentire più stanchi il mattino dopo quando dovrete di nuovo alzarvi presto. Se avete perso delle ore di sonno, consideratele perse per sempre e andate avanti.
2.    Non fate esercizio fisico subito prima di andare a letto. Alcuni credono che il momento migliore per fare esercizio sia prima di andare a letto, perché li stancherà e li aiuterà ad addormentarsi. Ma si sbagliano di grosso. L’esercizio aumenta la temperatura corporea e rilascia le endorfine – sono due cose che rendono più difficile, non più facile, addormentarsi. E’ meglio terminare gli esercizi almeno tre ore prima di andare a letto.
3.    Gli anziani dormono meno, ma non perché hanno meno bisogno di sonno. Le persone anziane hanno bisogno di sonno tanto quanto i più giovani. Via via che il sonno notturno diventa più complicato, gli anziani dovrebbero provare a fare più pisolini durante il giorno.
4.    Rimanere a letto quando non si riesce a dormire renderà persino più difficile addormentarsi. Se vi scoprite a fissare il soffitto per più di 15 minuti (sia nelle prime ore notturne che a metà notte), allora sarebbe meglio alzarsi dal letto e leggere un libro, piuttosto che continuare a rimanere a letto stressandosi sul fatto di non riuscire a dormire.
5.    La vostra stanza è fatta per dormire (e forse anche per fare sesso). Non cercate di mettervi “nello stato d’animo di dormire” rifugiandovi nel letto a guardare la TV. Volete associare il letto al sonno e non al restare sdraiati e svegli drogandovi con qualcosa non legata ad esso.
6.    A proposito di sesso – il sesso è l’altra attività “consentita” a letto (oltre al sonno) e può davvero aiutarvi ad addormentarvi allentando lo stress.
7.    Non bevete alcolici prima di andare a dormire. Un bicchiere di vino (o anche molte iniezioni di tequila) possono aiutarvi ad addormentarvi, ma non sarà un sonno profondo. E’ più probabile che vi sveglierete nel cuore della notte e non sarete più in grado di addormentarvi o vi sveglierete al mattino non del tutto riposati.
8.    Russare può essere una cosa seria. Un leggero russare probabilmente non vi sveglierà (e si spera non sveglierà neanche la persona che vi dorme accanto), ma un forte russare può disturbare il vostro sonno e quello del vostro partner. I tappi alle orecchie possono risolvere il problema del rumore, ma forse è utile consultare il medico per escludere l’apnea notturna, un grave disturbo del sonno che, se non curato, può portare alla morte.
Se l'insonnia e' un problema cronico potete usare il farmaco Ambien

Fonte: http://www.farmacia-ita.com/ambien-generico/