Porto Cesareo è famosa per il suo mare cristallino e le sue spiagge caraibiche, è una delle più note località balneari del Salento e di tutta la Puglia.

Vacanze a Porto Cesareo residence

postato da leccardo il 10/03/2012
Categoria: Turismo - tags: porto cesareo vacanze + spiagge + vacanze salento

Voglia di Vacanze Puglia? Scopriamo intanto Porto Cesareo, il gioiello sullo Jonio.

Spiaggia affollata a Porto Cesareo

Un “concentrato” di mare, natura e storia. Si presenta così Porto Cesareo, la località turistica sul versante ionico del Salento, quasi a metà strada (circa 30 km) fra Gallipoli e Lecce.

Diciassette chilometri di spiagge bianche e bassi scogli, bagnati dalle acque terse, segno distintivo del luogo. È lo splendido teatro naturale in cui si esibisce una lunga serie di lidi attrezzati che si mettono al vostro servizio: ombrelloni e lettini da noleggiare, canoe e pedalò da affittare. Troverete di tutto, dunque, e per tutti i gusti. Ma non abbiate fretta di lasciare quella suggestiva spiaggia che, di sera, si trasforma in un’affascinante discoteca sul mare.

I meno dinamici di voi possono dedicarsi ad altre attività più rilassanti. Rinfrescarsi all'interno della pineta che fa da sfondo alle spiagge. Oppure mettersi comodi sotto l'ombrellone ed osservare, in lontananza, l'isola della Malva e quella dei Conigli (o Isola Grande). Sapete chi ci abita? Oltre 200 specie vegetali (tra cui pini d'Aleppo e acacie) e una ricca fauna. Porto Cesareo, infatti, è un'area naturale marina protetta, estesa per ben 16mila ettari che ne fanno la terza, su 27, in Italia. I confini di questo territorio incontaminato, lungo 32 km, sono rappresentati da Punta Prosciutto a nord e Torre dell'Inserraglio a sud.

Le sue perle rare (particolari specie ittiche ed un singolare erbario) sono esposte, poi, anche all'interno del Museo di biologia marina. Costituito nel 1966, custodisce 900 reperti, tra cui spicca una collezione di Malacologia Ecologica (cioè di conchiglie raccolte sul litorale pugliese) e un algario con oltre 700 esemplari di 219 specie di alghe. Altri tesori di sua proprietà sono la biblioteca a tema, un archivio fotografico e le varie mostre temporanee che vengono spesso allestite.

La storia di Porto Cesareo, però, continua all'aperto. Basta seguire le indicazioni per il sud della località e vi ritroverete di fronte all'imponente Torre Cesarea, da cui la cittadina ha preso il nome. Oggi è sede della Guardia di Finanza, ma un tempo difendeva il salento dagli attacchi nemici. Allora, nel 1500, ad aiutarla in questa funzione protettiva, c'erano altre tre torri, di cui due visibili ancora oggi (Torre Lapillo e Torre Chianca), mentre di Torre Castiglione sono rimasti solo alcuni ruderi, essendo andata distrutta nella seconda guerra mondiale.

Ma Porto Cesareo ha un piede nel passato, sì, ed un altro nel presente. Vivetelo intensamente, tra manifestazioni culturali, culinarie, musicali, mostre fotografiche.

La Proloco ha 2 sedi: Via Sforza,11 - TORRE LAPILLO Tel. 0833/856442 Via S.Pellico,38 - PORTO CESAREO Tel. 0833/569086

Per tutto il resto http://www.porto-cesareo.net Video: http://www.youtube.com/watch?v=pE_UgI9CsDk

--------------------------- AUTHOR BOX ----------------------------

Marco è pugliese doc e cura un blog dedicato al fantastico salento.