Ostuni è una città magica, tra collina e mare, tra Salento e Valle d'Itria, tra Occidente e suggestioni esotiche

Vacanza a Ostuni: non solo una meta per l’estate

postato da Quentin il 24/01/2017
Categoria: Turismo - tags: citta bianca + ostuni + vacanze a ostuni + vacanze in puglia

Ostuni è meta do riferimento del turismo estivo di Puglia, regione tra le più ambite della calda stagione italiana. Il borgo del brindisino, per, può contare su un flusso costante di visitatori che raggiungono la città anche nel corso dei mesi freddi, attratti da un contesto unico e suggestivo, una serie di attrattive storiche e artistiche e da una serie di eccellenze gastronomiche tipiche del contesto pugliese. Così, hotel e b&b Ostunipossono contare su un flusso costante di visitatori e il turismo rappresenta, insieme all’agricoltura e alla relativa filiera industriale, la risorsa principale per l’economia locale.

la Città Bianca

Ostuni è nota anche come la Città Bianca, per via del suo particolarissimo centro storico, contrassegnato dalla presenza di edifici completamente rivestiti di vernice bianca - calce per la precisione - che crea un incredibile effetto visivo, riflettendo la luce del sole e rifrangendola per le vie strette e buie della parte vecchia della città. Oggi, anche nel cuore della città, sono presenti strutture edili colorate ma, fino a pochissimi anni fa, il centro era una completa distesa di case bianche, peculiarità suggestiva e che rende Ostuni una realtà del tutto diversa e senza eguali in Italia.

L’arte ostunese

Le dominazioni che si sono alternate al comando della città fin dall’epoca romana ha fatto sì che la città diventasse un affascinante mosaico di stili, correnti e influenze. Ostuni fu attraversata da Romani, Bizantini, Normanni, Svevi, Aragonesi e Borboni, accogliendo costruzioni religiosi, militari e civili che ne ripercorrono la storia secolare, senza dimenticare l’imponente patrimonio archeologico relativo al periodo preistorico, con rinvenimenti di resti e utensili umani risalenti a oltre 25 mila anni fa, accolto all’interno del Parco Archeologico e Naturalistico di Santa Maria d’Agnano.

Il paesaggio

Ostuni è anche una suggestiva località paesaggistica che sorge a circa 200 metri sopra il livello del mare e che scivola lungo la periferia verso la costa, insignita fin dal 1993 delle Bandiere Blu oltre che delle prestigiose 5 Vele di Legambiente. L’ibridazione di paesaggi marino, collinare e agreste regala un suggestivo skyline, impreziosito dalla vista impagabile del centro storico che, da lontano, brilla del bianco delle sue vesti uniche.