Le città si rifanno il trucco in vista delle feste natalizie: dalle luminarie ai mercatini, ecco cosa è possibile trovare in giro per le piazze

Un Natale di luci e colori

postato da saramoca il 08/12/2010
Categoria: Turismo - tags: capodanno sulla neve

Le città italiane, più o meno grandi che siano, si stanno rifacendo il trucco in vista delle imminenti festività natalizie. E lo fanno dalle luminarie, che danno una pennellata di luce e colore alle strade dei centri cittadini, valorizzando al meglio gli scorci che di sera, normalmente, rischiano di passare inosservati anche agli occhi più attenti.

Addobbi perfettamente integrati con l’ambiente circostante, alberi di Natale illuminati al centro delle piazze e festoni colorati sopra ogni marciapiede. L’abbellimento delle città, però, non si ferma solo a questo. In primo luogo, ci sono i sempre più frequentati mercatini di Natale. Posti dove è possibile trovare qualsiasi prodotto, dall’artigianato alla gastronomia locale, per fare regali originali e respirare a pieni polmoni l’atmosfera natalizia. Alcuni di questi mercati sono diventati delle tappe irrinunciabili del periodo natalizio: dall’ormai leggendario mercatino di Napoli fino ad arrivare al recente Natale dei popoli di Rovereto. Occasioni perfette non solo per dedicarsi al più tradizionale shopping natalizio, ma anche per visitare piazze, palazzi e centri storici senza l’assillo della fretta o del traffico.

E magari la visita ai mercatini rappresenta una buona occasione per fermarsi per un periodo più lungo di vacanza. Prendendo il mercatino di Rovereto come base di partenza per trascorrere il Capodanno sulla neve del Trentino oppure facendosi rapire dal paesaggio partenopeo tanto da sceglierlo come sfondo ideale per il brindisi del nuovo anno. Vivendo appieno, in ogni caso, il vero spirito del Natale.