Mettere a posto proprio i beni prima di morire, è la scelta molto importante che vi farà andare via da questa vita tranquilli, soprattutto perché avete messo a posto, tutto quello che volete con i...

Tutto Quello Che C'è Da Sapere Sul Testamento Pubblico

postato da ErikNe il 19/06/2019
Categoria: Utilità - tags: lasciti + solidarieta + testamento pubblico

Mettere a posto proprio i beni prima di morire, è la scelta molto importante che vi farà andare via da questa vita tranquilli, soprattutto perché avete messo a posto, tutto quello che volete con i vostri cari. Quando invece non avete una famiglia per evitare che la linea della successione ereditaria posso andare a finire da qualcuno, che magari nel corso della vostra vita non avete proprio conosciuto, potete decidere di fare un lascito testamentario solidale in modo tale da garantire con il supporto dei vostri beni, un aiuto a chi opera nel mondo del sociale come enti, no profit oppure onlus. Per fare questo è necessario fare testamento. Molti si chiedono come è possibile fare testamento e quali sono i metodi da utilizzare. Ve ne sono diversi a seconda delle esigenze che sono tutti altrettanto valide davanti alla legge.

I Vari Tipi Di Testamento, Quello Lo Grafo Pubblico E Privato

E' possibile fare testamento in diversi modi innanzitutto, vi è il testamento olografo. Il testamento olografo è un tipo di testamento che viene redatto dal testatore di proprio pugno e deve essere fatto specificando data ed ora in pieno possesso delle facoltà e tutti quelli che sono i beni che si vogliono lasciare ed a chi si vogliono lasciare. Inoltre, è bene andare anche a specificare alla fine la firma e garantire nuovamente la data ed il luogo in cui è stato redatto il documento. È bene sottolineare che questo atto deve essere conservato in modo tale che dopo il decesso possa essere ritrovato dei vostri familiari. Un altro tipo di testamento che è possibile fare, in quello davanti al notaio. Questa tipologia di testamento si divide in due parti. Vi è Il testamento pubblico ed inoltre c'è anche quello privato.

Il Testamento Pubblico E Il Testamento Privato Davanti Al Notaio

Come già accennato, esistono diverse tipologie di testamento che è possibile realizzare davanti al notaio in qualità di pubblico funzionario. Se si vogliono mettere in chiaro le proprie volontà, è possibile andare davanti al notaio e redarre un testamento pubblico. In questo caso bisognerà presentarsi insieme agli eredi che saranno informati in quel preciso istante di tutte quelle che sono le volontà del testatore. Il notaio poi andrà a certificare questi passaggi che saranno resi validi al decesso della persona interessata. Viene anche la possibilità di fare testamento davanti al notaio in forma privata. Questa tipologia di testamento serve invece, al testatore per mettere in chiaro le proprie volontà ma viene fatto in camera caritatis, tra il notaio e la persona interessata. Gli orari saranno contattati solo dopo il decesso.

Il Testamento Pubblico E Le Differenze Con Quello Olografo

A differenza di altre tipologie di testamento, quello pubblico mette in chiaro fin da subito quale sono le volontà della persona interessata anche davanti ai propri eredi. Coloro che invece vogliono fare dei lasciti solidali oppure dei lasciti testamentari su cui ha idea che magari parte della famiglia potrebbe non essere d'accordo, optano solitamente per il testamento davanti al notaio in forma privata oppure per il testamento olografo. Il testamento in forma pubblica infatti, solitamente si fa quando si è in accordo con la propria famiglia e tutte quelle che sono le volontà di suddivisione dei beni. Quando, invece c'è disaccordo si finisce per fare il testamento privato che si differenzia da quello pubblico, proprio per l'assenza degli eredi. L'alternativa potrebbe essere invece il testamento olografo che viene fatto di proprio pugno e quindi non necessita del supporto di nessuno. Entrambe le scelte sono valide e sono da considerarsi assolutamente legittime per chi vuole decidere di suddividere i propri beni.