Secondo l’Osservatorio di ProntoPro.it chi cambia casa all’interno della stessa città, e usando i servizi di un professionista, spende in media 860 euro.
postato da alessandraprontopro il 16/03/2017
Categoria: Economia - tags: casa + costi + traslochi

Si dice chetraslocare sia una delle esperienze più stressanti nella vita di una persona, terza solo dopo il lutto e la separazione. Se il livello di stress dipende molto dall’approccio della persona, sicuramente non si può dire lo stesso del costo da sostenere che, invece, è legato alla città in cui ci si sposta. Secondo l’Osservatorio di ProntoPro.it, primo sito del settore per numero di utenti, che mette in contatto domanda e offerta di lavoro professionale e artigianale, chi cambia casa all’interno della stessa città, e usando i servizi di un professionista, spende in media 860 euro.Lo studio è stato effettuato ipotizzando il trasloco da un trilocale, per il quale si effettua servizio di trasporto, smontaggio e rimontaggio dei mobili.

Analizzando le cifre medie necessarie a pagare un trasloco nei venti capoluoghi di regione, si scopre che Roma è la città più cara: qui per traslocare si spendono 1050 euro. Al secondo posto della classifica si piazza Milano, dove il lavoro del traslocatore costa al cliente 1.000 euro. Terza Trieste, dove gli abitanti devono mettere a budget una media di 975 euro.

Guardando la classifica dei costi dal lato opposto, scopriamo che i capoluoghi più economici della penisola sono: Potenza, Catanzaro e Napoli. Qui mediamente si spendono 780 euro.

I consigli per un trasloco più economico e meno stressante

Per trovare l’impresa che fornisca il servizio più conveniente è fondamentale richiedere più preventivi e confrontarli con largo anticipo, per aver modo di pianificare tutto con calma. La ditta manderà un suo dipendente a fare un sopralluogo e controllare quante e quali cose si devono trasportare e in questo modo riuscirà ad elaborare un preventivo realistico. Un altro suggerimento può essere quello di essere disponibili a concentrare le operazioni di carico e scarico in settimana piuttosto che nel weekend, quando in genere è più costoso.

Per affrontare un trasloco con il minore stress possibile, è importante scegliere una ditta che garantisca una copertura assicurativa contro ogni genere di rischio che potrebbe interessare le cose trasportate. Anche capire molto tempo prima della data del trasloco cosa eliminare e cosa conservare può essere un buon modo per ridurre ulteriori motivi di stress alla fine del passaggio da una casa all’altra: un trasloco può essere una buona occasione per mettere ordine nelle proprie cose e nella propria vita.

Segue tabella con i costi medi da sostenere per un trasloco in ogni capoluogo di provincia:

 

Regione

Città

Costo Trasloco

Abruzzo

L'Aquila

      850,00 €

Basilicata

Potenza

      780,00 €

Calabria

Catanzaro

      770,00 €

Campania

Napoli

      800,00 €

Emilia Romagna

Bologna

      870,00 €

Friuli Venezia Giulia

Trieste

      975,00 €

Lazio

Roma

   1.050,00 €

Liguria

Genova

      865,00 €

Lombardia

Milano

   1.000,00 €

Marche

Ancona

      820,00 €

Molise

Campobasso

      810,00 €

Piemonte

Torino

      870,00 €

Puglia

Bari

      815,00 €

Sardegna

Cagliari

      815,00 €

Sicilia

Palermo

      810,00 €

Toscana

Firenze

      890,00 €

Trentino Alto-Adige

Trento

      935,00 €

Umbria

Perugia

      905,00 €

Valle d'Aosta

Aosta

      860,00 €

Veneto

Venezia

      890,00 €

 

 

Fonte: https://www.prontopro.it/