I titoli azionari italiani si muovono in modo diverso tra loro. Ma qual'è il loro trend e come fare ad orientarsi se decidete di investire parte dei vostri risparmi? Unica regola fondamentale:...
postato da tradingdde il 05/12/2009
Categoria: Finanza - tags: borsa + titoli + trading
Trend a confronto

Utilizzando il Macd abbiamo provato ad individuare in quale situazione si trovano i titoli FtseMib rispetto al trend di breve (20 giorni), medio (60 giorni) e lungo (200 giorni).

 

(La tabella che vedete,  si ingrandisce con un click) 

Ad oggi, 5 dicembre, vi sono 30 titoli in trend positivo di breve (incluso l’indice), 9 in trend positivo di medio periodo e 12 in trend positivo di lungo periodo.

 

In termini generali quindi possiamo dedurre che la bufera non è ancora passata del tutto.

 

Proviamo però ad andare più nel dettaglio ed a confrontare i trend dei singoli titoli con quello dell’indice.

 

Prendete ad esempio A2A, Campari, Snam, Mediaset e Terna; questi titoli, avendo tutti i trend allineati in positivo, dimostrano una forza relativa maggiore dell’indice, che invece mantiene un trend di medio e lungo ancora ribassista.

 

Ansaldo, Buzzi, Enel, Italcementi e Telecom, al contrario, non sembrano aver beneficiato dei rialzi degli ultimi giorni e mantengono tutti i trend allineati in negativo.

 

Insomma da questa semplice tabella potete farvi un’idea di come si sta muovendo il paniere al suo interno, ed individuare quali sono i titoli deboli e quelli forti in termini relativi e magari trarre qualche spunto operativo in più nella gestione delle vostre posizioni.

 

 

Fonte: http://trading-part-time.investireoggi.it/