Le sfide di TIM: da Cernobbio, dove ha preso parte al Forum Ambrosetti, il Presidente Fulvio Conti parla del futuro del gruppo in un’intervista a CNBC
postato da officeprnews il 15/10/2018
Categoria: Servizi - tags: fulvio conti + tim

TIM tra 5G, separazione della rete e la riduzione dell'indebitamento: le priorità del gruppo nell'intervista rilasciata dal Presidente Fulvio Conti a CNBC in occasione del Forum Ambrosetti.

Fulvio Conti

Forum Ambrosetti: l'intervista di CNBC a Fulvio Conti, Presidente TIM

"Siamo i numeri uno e vogliamo continuare ad esserlo": il Presidente di TIM Fulvio Conti lo ribadisce in un'intervista a CNBC, rilasciata a margine del Forum Ambrosetti a cui ha partecipato. "Spendiamo molti soldi in Europa per promuovere i nostri prodotti" ha aggiunto il manager prima di parlare delle sfide che impegnano oggi il gruppo, dall'ottenimento di nuove frequenze al 5G: "È in arrivo: la possibilità d'accesso è una delle nostre priorità". Ma non l'unica: "La separazione della rete è la seconda e lo abbiamo già annunciato". Ulteriore priorità per il gruppo indicata da Fulvio Conti è la riduzione dell'indebitamento: "Un obiettivo molto importante per noi: ridurre l'indebitamento significa aumentare il flusso di liquidità in ingresso e allo stesso tempo avviare le cessioni di quelli che possiamo definire asset non strategici". "Questo è quello che faremo ora" ribadisce il Presidente di TIM al termine dell'intervista.

TIM: profilo formativo e professionale del Presidente Fulvio Conti

Nominato Presidente di TIM nel maggio 2018, Fulvio Conti nasce a Roma nel 1947. Si laurea in Economia e Commercio presso La Sapienza di Roma e nel 1969 avvia la sua carriera nel Gruppo Mobil dove svolge una serie di incarichi di carattere manageriale e funzionale nei settori oil, chimica e plastica che lo porteranno nel 1989 a diventa Direttore Finanziario della Mobil Oil Europe a Londra. Nel 1991 entra nella società americana Campbell in qualità di Direttore di Amministrazione Finanza e Controllo in Europa. Ricoprirà la stessa posizione anche nella Montecatini e successivamente nella Montedison-Compart. Nel 1996 viene nominato Direttore Generale e Chief Financial Officer nel gruppo Ferrovie dello Stato. Il 1998 segna l'ingresso in Telecom Italia: già Direttore Generale, è inoltre Consigliere di Amministrazione di TIM e di altre importanti società del Gruppo oltre a ricoprire la posizione di CFO del gruppo. L'anno successivo passa in Enel come Direttore Finanziario: nel 2005 ne diventa Amministratore Delegato e Direttore Generale. Vicepresidente di Confindustria dal 2012 al 2014, ha inoltre guidato Eurelectric tra il 2011 e il 2013. Fulvio Conti è Cavaliere del Lavoro della Repubblica Italiana e Officier de la Légion d'Honneur della Repubblica Francese: nel 2007 l'Università di Genova gli ha conferito la laurea "Honoris Causa" in Ingegneria Elettrica.

Fonte: http://www.repubblica.it/economia/finanza/2018/09/07/news/tim_conti_iniziata_la_vendita_di_sparkle_-205829049/