Edilizia.com è il portale del settore edilizia e costruzioni con Aziende produttrici, Progettisti, Imprese Edili, Rivenditori di Materiali Attrezzature e Macchine; Prodotti, News e Directory Gratuita
postato da mondointernet2009 il 14/12/2010
Categoria: Tecnologia - tags: software

SymCad

SymCAD si rivolge al progettista che esige una produttività e qualità senza paragoni. - Software per l'edilizia

SYMCAD
PROGETTAZIONE E DISEGNO IN AUTOCAD

In un unico ambiente grafico è possibile progettare tutti gli impianti, con la perfetta integrazione fra progettazione, disegno, calcolo e computo metrico. SymCAD si rivolge al progettista che esige una produttività e qualità senza paragoni.

PRESENTAZIONE TECNICA

Composto dai seguenti moduli:

RISCALDAMENTO: Modulo per disegnare e progettare impianti di riscaldamento e condizionamento: calcolo dei carichi termici, dimensionamento dei radiatori e delle tubazioni.
CANALI: Per la progettazione ed il disegno in AutoCAD di canali d'aria, per reti di mandata e ripresa dell’aria
(per impianti di condizionamento e ventilazione industriale).
PIPING: Modulo in AutoCAD per la sistemazione di centrali termiche, di condizionamento e di dettagli di reti impiantistiche (di riscaldamento, antincendio, idriche e sanitarie).
SANITARIO: Per progettare e disegnare in AutoCAD reti idriche sanitarie, di adduzione (acqua calda, acqua fredda e acqua di ricircolo), reti di scarico acque nere e reti di scarico acque meteoriche (pluviali), sulla base delle norme UNI-EN e DIN.
ANTINCENDIO: Il modulo Antincendio: un potente ed aggiornato strumento di progettazione di reti idranti e
sprinkler secondo le norme UNI EN 12845, UNI 10779 e NFPA 13. I risultati rispettano i certificati del VdS 2092, VdS CEA 4001, NFPA 12, NFPA 15, VdS 2109.

CAMPI DI IMPIEGO
Il programma SECOS SymCAD è un applicativo per AutoCAD, suddiviso in 5 moduli: Tubazioni, Sanitario, Ventilazione, Antincendio e Piping.
Affidabile e versatile, rappresenta un’integrazione completa tra disegno e progettazione con un aggiornamento costante dei calcoli e dei computi dopo ogni variazione di progetto.
E’ ineguagliabile sia per facilità di apprendimento che per le funzionalità e le prestazioni che questi software garantiscono.
I computi metrici possono essere esportati direttamente in formato MSExcel o testo.
Le relazioni di calcolo degli impianti (reti areauliche, idriche e sanitarie) possono essere esportate direttamente in formato pdf. Per il modulo Ventilazione e Antincendio anche in formato MSExcel.
Le informazioni geometriche (dimensioni, quote di installazione, ecc.) e quelle relative al dimensionamento (portata, velocità, pressione, ecc.) possono essere inserite direttamente nel disegno (modello o layout) ed essendo dinamiche, si aggiornano automaticamente in base alle variazioni effettuate.
Queste informazioni possono essere gestite nelle varie rappresentazioni; piante, sezioni (generate in modo automatico) e viste assonometriche.
Le banche dati (tubazioni, valvole, radiatori, sprinkler, ecc.) sono modificabili ed aggiornabili dall’utente.

Il passaggio da un modulo all’altro è gestito tramite il Commander, che permette di accedere alle funzioni dei vari moduli in modo rapido e semplice. Abbinato a questo vi è il Pilot che consente di accedere in modo rapido alle librerie dei moduli.

Per ogni modulo è disponibile una funzione che permette il collegamento “virtuale” tre le reti o tronchi di esse. In questo modo il disegno risulta essere molto più chiaro e i calcoli precisi. Funzione molto utile quando le reti sono molto complesse e si sviluppano su più livelli.

Qui di seguito forniamo una sintetica descrizione di alcune delle principali funzioni dei vari moduli.

CARATTERISTICHE E PRESTAZIONI

Riscaldamento:
Disegno, calcolo e computo delle reti idrauliche, con qualsiasi temperatura e dimensionamento dei corpi scaldanti. Permette il tracciamento delle reti di tubazioni, il posizionamento dei terminali (radiatori o utenze generiche) e il collegamento automatico di questi alle reti. Solo con SymCAD potrete calcolare reti:

  • tradizionali, a due tubi;
  • monotubo;
  • a ritorno inverso (Tichelman);
  • a ritorno asimmetrico.

La selezione delle tubazioni in gruppi permette di assegnare la tipologia di tubo (acciaio, rame, multistrato, ecc.), la velocità e la perdita di carico lineare massima per il dimensionamento, ecc. a ciascun gruppo, velocizzando l’immissione ed il controllo dei dati.
E’ anche possibile utilizzare terminali generici, attribuendo direttamente la portata, la potenza termica e la perdita di carico (ventiloconvettori, aerotermi, batterie, termostrisce, ecc.)
Vi è la possibilità di inserire qualsiasi componente sulla rete (valvole, pompe, filtri ecc.) con attribuzione delle perdite di carico o del Kv.
Utilizzando le valvole di bilanciamento presenti in archivio (che possono essere gestite dall’utente), il programma fornisce la taratura delle valvole (perdita di carico e numero di giri).
Il modulo Tubazioni comprende le versioni Professionale e Schema.
La versione Professionale permette di disegnare le reti direttamente sugli architettonici, quindi i pezzi speciali (le curve, diramazioni a T, ecc..) vengono individuate direttamente dal programma. Per cui il dimensionamento delle reti viene effettuato sull’effettivo sviluppo in base al disegno della distribuzione. Si possono apportare in qualsiasi momento modifiche alla distribuzione e riottenere il calcolo delle perdite di carico effettive in base alla modifiche apportate. La corrispondenza tra il disegno,il calcolo e il computo metrico è sempre costantemente aggiornato.
La versione Schema permette di realizzare una rappresentazione schematica delle reti e quindi ottenere rapidamente il dimensionamento delle reti (diametri, perdite di carico e computo), senza dover disegnare sugli architettonici le effettive distribuzioni.

Principali calcoli:

  • Calcolo delle potenze invernali
  • Verifica delle prestazioni energetiche dell’edificio
  • Calcolo dei radiatori secondo UNI EN 442 e VDI 6030.
  • Calcolo dei fan-coil o possibilità di terminale a scelta
  • Calcolo delle tubazioni: circuiti tradizionali, a collettori di zona, ritorno inverso, ritorno asimmetrico, monotubo
  • Determinazione delle perdite di carico del circuito, equlibratura con valvole di taratura.

Principali funzionalità:

  • Input grafico delle strutture
  • Comandi personalizzati
  • Disegno della rete
  • Punti di collegamento “virtuali” delle reti che permettono di calcolare circuiti complessi (edifici multipiano) senza collegare fisicamente le colonne montanti
  • Posizione e dimensionamento dei terminali
  • Numerazione automatica dei locali
  • Sistemazione automatica dei radiatori negli spazi assegnati
  • Possibilità di definire gli attacchi dei radiatori
  • Disegno del percorso delle tubazioni in 2D, 3D o schema
  • Modifiche al disegno esecutivo
  • Collegamento automatico dei radiatori/ventiloconvettori alla rete
  • Tubazione di ritorno disegnata automaticamente
  • Numero indifferente di reti o sottoreti
  • Possibilità di disabilitare i diametri che non si vogliono utilizzare
  • Visualizzazione, sul disegno, delle informazioni sugli oggetti calcolati complete e personalizzabili.
  • Computo metrico
  • Stampa delle informazioni dettagliate sul disegno

Canali:
Disegno , calcolo e computo anche partendo da un unifilare, delle reti di canali aria (mandata e ripresa).
Il programma esegue un predimensionamento delle sezioni dei canali (rettangolari e/o circolari) impostando per i vari tratti, come parametro di calcolo la perdita di carico o la velocità (minima o massima) e il rapporto tra i lati per i canali rettangolari. Genera automaticamente il disegno tridimensionale che può essere modificato per ottenere il progetto esecutivo. Le perdite di carico vengono calcolate sul disegno tridimensionale. Genera direttamente in pdf o formato Excel le relazioni di calcolo delle perdite di carico, comprese le tarature per l’equilibratura del circuito.
Trasforma le linee tracciate con il comando “linea” di AutoCAD, direttamente in canale 3D.
Comprende funzioni per generare in automatico i collegamenti tridimensionali tra i canali.
Verifica le interferenze tra canali, tra canali e tubi, tra canali e pareti 3D solide.
Vengono fornite tutte le informazioni dei vari componenti in modo dettagliato e le informazioni possono essere riportate sui disegni.
Vi è la possibilità di personalizzare le visualizzazioni grafiche dei canali, come ad esempio le parti nascoste, la silhouette dei canali circolari, la grafica dei flessibili, ecc.
I computi metrici sono suddivisi tra canali rettangolari, circolari e componenti (formato testo e Excel).
A richiesta può essere fornito il computo (con sviluppo in Excel) di schede dettagliate per ogni singolo elemento, con tutte le informazioni relative alla costruzione.
Con il modulo “Catalogo & Designer” è possibile creare componenti solidi di qualsiasi geometria, partendo dai volumi fondamentali (parallelepipedo, sfera, cilindro, tronco di cono, ecc.). Gli elementi così creati vengono salvati in formato *.xml.
È anche possibile accedere tramite internet, alla banche dati disponibili presso alcuni produttori (Trox, Danfoss, ecc.) o inserite da altri utenti
Modulo per disegnare e progettare reti di mandata e ripresa dell’aria (impianti di condizionamento o ventilazione industriale. Oltre a tutte stampe realizzabili con AutoCAD, sono previste relazioni e computi su Excel, per tutte le reti o per parti di esse, anche su più disegni.

Principali funzionalità:

  • Disegno unifilare in 2D/3D del percorso della rete ed assegnazione dei vincoli
  • Personalizzazione delle informazioni
  • Trasformazione automatica del canale unifilare in un canale dimensionato
  • Possibilità di visualizzazione in pianta, sezione o assonometria
  • Realizzazione automatica delle sezioni
  • Possibilità di manipolare la rete: dimensione dei canali, posizione dei componenti, ecc.
  • Collegamento automatico dei terminali (diffusori, ecc.) medianti canali flessibili
  • Punti di collegamento “virtuali” delle reti che permettono di calcolare circuiti complessi (edifici multipiano) senza collegare fisicamente le colonne montanti
  • Costruzione automatica dei pezzi che collegano canali di misure diverse
  • Elementi grafici tridimensionali interamente parametrizzati (si adattano automaticamente alle dimensioni)
  • Diverse visualizzazioni dei canali (con o senza isolamento, ecc.)
  • Possibilità di personalizzare le informazioni sui singoli pezzi
  • Calcolo delle perdite di carico
  • Disegno “trasparente” dell’isolamento dei canali
  • Verifica collisioni e interruzioni
  • Inserimento, nello stesso disegno, di reti di differenti circuiti (mandata, ripresa, ecc.)
  • Verifica delle collisioni tra canali, tra canali tubazioni e tra canali e murature (predisposizione dei fori)
  • Visualizzazione sul disegno delle informazioni sugli oggetti
  • Creazione di nuovi componenti con possibilità di importare ed esportare da internet elementi assemblati
  • Nuovi elementi per la protezione al fuoco
  • Particolari funzioni per il collegamento dei canali
  • Computo metrico dettagliato in Excel

Piping:
Disegno costruttivo di centrali termiche, frigorifere e idriche con assonometrie, piante, sezioni e viste prospettiche.
Utilizzando gli elementi presenti nelle banche dati è possibile realizzare qualunque tipo di sistemazione: si hanno a disposizione numerosi componenti quali tubazioni, valvole, pompe, filtri, caldaie, scambiatori ecc.
Le banche dati possono essere ampliabili e personalizzate.
Trasforma le linee (tracciate con il comando linea di AutoCAD) direttamente in tubazioni 3D.
Il programma offre anche la possibilità di disegnare i costruttivi delle reti di scarico utilizzando la banca dati dei tubi in ghisa (SLM) e in PEHD (Geberit)
Funzioni per generare in automatico i collegamenti tridimensionali tra le varie parti di tubazione.
Possibilità di personalizzare l’aspetto grafico delle tubazioni, come ad esempio le parti nascoste, la silhouette dei tubi, la visualizzazione o meno degli assi delle tubazioni, ecc.

Con il modulo “Catalogo & Designer” è possibile creare componenti solidi di qualsiasi geometria, partendo dai volumi fondamentali (parallelepipedo, sfera, cilindro, tronco di cono, ecc.). Gli elementi così creati vengono salvati in formato *.xml.
È anche possibile accedere tramite internet, alla banche dati disponibili presso alcuni produttori (Trox, Danfoss, ecc.) o inserite da altri utenti

Principali funzionalità:

  • Trasformazione delle linee in tubazioni
  • Vasta libreria di componenti
  • Comandi personalizzati
  • Inserimento automatico dei componenti sulle tubazioni
  • Sistemazione di una centrale
  • Realizzazione automatica dei raccordi di adattamento
  • Connessione automatica con l’ultimo elemento inserito
  • Sistemazione di una rete di scarico
  • Visualizzazione dell’isolamento in trasparenza
  • Utilità per la connessione automatica delle tubazioni
  • Informazioni sugli oggetti complete e personalizzabili (diametro, quote di installazione, ecc..)
  • Modulo per la creazione di nuovi componenti con possibilità di importare ed esportare da internet elementi già assemblati.
  • Stampa delle informazioni dettagliate sui disegni
  • Generazione dettagliata di computi metrici di tutti gli elementi utilizzati

Sanitario:
Potente ed avanzato software per il disegno, calcolo e computo delle reti idrico-sanitarie:

  • Reti di adduzione acqua fredda e acqua calda
  • Reti di ricircolo
  • Calcolo della caduta di temperatura nella rete di ricircolo
  • Reti di scarico acque nere
  • Reti di raccolta acque piovane
  • Reti di scarico "grigie"
  • Sistemi di sollevamento acque luride
  • Calcolo in base all'uso dell'edificio (abitazioni, ospedali, uffici, ecc.)

Le ricchissime funzioni velocizzano,semplificano e rendono sicuro il lavoro del progettista. Comprende molte utilissime funzioni per disegnare contemporaneamente più circuiti, sia in pianta che in assonometria. Vi è la possibilità di collegare automaticamente gli oggetti alla rete e di impostare la pendenza delle tubazioni di scarico.
Le tubazioni possono essere suddivise in gruppi, per cui vi è la possibilità di assegnare ad ognuno il tipo di tubazione (acciaio, rame, multistrato, ecc.), la velocità e la perdita di carico lineare per il dimensionamento.
Il calcolo delle rete di adduzione può essere effettuato ottimizzando i diametri in base alla velocità o alla pressione.
Vi è la possibilità di inserire valvole termostatiche sulla rete di ricircolo per la taratura del circuito e la riduzione dei consumi energetici per l’esercizio.
Il dimensionamento è eseguito secondo la DIN 1988 (acqua calda e fredda), DVGW W553 per le reti di ricircolo e UNI EN12056 per le reti di scarico.
Il modulo Sanitario comprende le versioni Professionale e Schema.
La versione Professionale permette di disegnare le reti direttamente sugli architettonici, quindi i pezzi speciali (le curve, diramazioni a T, ecc..) vengono individuate direttamente dal programma. Per cui il dimensionamento delle reti viene effettuato sull’effettivo sviluppo in base al disegno della distribuzione. Si possono apportare in qualsiasi momento modifiche alla distribuzione e riottenere il calcolo delle perdite di carico effettive in base alla modifiche apportate. La corrispondenza tra il disegno,il calcolo e il computo metrico è sempre costantemente aggiornato.
La versione Schema permette di realizzare una rappresentazione schematica delle reti e quindi ottenere rapidamente il dimensionamento delle reti (diametri, perdite di carico e computo), senza dover disegnare sugli architettonici le effettive distribuzioni.

Principali funzionalità:

  • Tipologie di reti individuate singolarmente
  • Visualizzazione in pianta, sezione o assonometria
  • Possibilità di definire lunghezze, curve, ecc. nello schema
  • Possibilità di definire pendenze non legate alla visualizzazione grafica
  • Dati di calcolo standard associati agli elementi disegnati
  • Inserimento di valvole ed accessori lungo le linee
  • Connessione automatica tra le reti e gli apparecchi sanitari
  • Possibilità di assegnare e cambiare le tipologie di tubazioni
  • Possibilità di disabilitare i diametri che non si vogliono utilizzare
  • Elementi grafici tridimensionali interamente parametrizzati
  • Possibilità di personalizzare le informazioni sui singoli pezzi
  • Inserimento, nello stesso disegno, di reti di differenti circuiti
  • Riconoscimento automatico della rete da calcolare
  • Visualizzazione sul disegno delle informazioni sugli oggetti
  • Punti di collegamento “virtuali” delle reti che permettono di calcolare circuiti complessi (edifici multipiano) senza collegare fisicamente le colonne montanti
  • Stampe dettagliate delle relazioni di calcolo e dei computi in formato pdf, testo ed Excel.

Antincendio:
Disegno , calcolo e computo delle reti antincendio per idranti e sprinkler, qualunque sia la geometria della rete: a maglie aperte o chiuse, reti a pettine, anelli, ecc.
Il programma esegue il calcolo idraulico integrale della rete in base alle aree operative selezionate fornendo tutti i dati di calcolo quali la portata, la velocità, la pressione all’ingresso e all’uscita dei vari tratti, la portata e la pressione nei terminali.
Offre la possibilità di simulare diverse condizioni: si può imporre la pressione minima residua all’erogatore più sfavorito, la pressione al punto di alimentazione o la densità di scarica e verificare cosa accade nei terminali. È quindi molto facile, per esempio, verificare una rete esistente. La relazione di calcolo viene fornita in formato testo e i computi possono essere esportati in Excel oppure inserire direttamente nel disegno la tabella di computo con il dettaglio degli erogatori, tubazioni, curve, pezzi a Tee e riduzioni.
È possibile inserire diversi componenti sulla rete, quali valvole, riduttori ecc..Il programma né terrà conto sia nel computo che nel calcolo delle perdite di carico.
Sul disegno è possibile inserire automaticamente tutte le informazioni volute: diametri, lunghezze dei tubi, velocità, senso di scorrimento, portata dei vari tronchi, ecc.
È possibile selezionare in archivio un sistema di pressurizzazione (pompa) e inserire nel disegno la curva di funzionamento pompa/impianto.
Il programma è in grado di fornire tutte le informazioni relative al calcolo come richiesto dalla nuova norma relativa agli impianti Sprinkler EN12845 EN12845 e UNI 10779 e NFPA 13.
I risultati che fornisce il programma sono certificato dal VdS

Calcoli:

  • Reti in 2D/3D, partendo dal disegno architettonico
  • Calcolo in base al metodo idraulico integrale (Hazen-Williams, Darcy-Weisbach)
  • Visualizzazione dei diagrammi curva-impianto/curva-pompa
  • Simulazioni: Il programma è in grado di eseguire il calcolo idraulico della rete simulando diverse situazioni:
  • -  Pressione residua all’erogatore più sfavorito
  • -  Pressione al punto di alimentazione
  • -  Densità di scarica

Principali funzionalità:

  • Reti in 2D/3D, partendo dal disegno architettonico
  • Calcolo in base al metodo idraulico integrale (Hazen-Williams, Darcy-Weisbach)
  • Visualizzazione dei diagrammi curva-impianto/curva-pompa
  • Simulazioni: Il programma è in grado di eseguire il calcolo idraulico della rete simulando diverse situazioni:
  • -  Pressione residua all’erogatore più sfavorito
  • -  Pressione al punto di alimentazione
  • -  Densità di scarica
  • Tipologie di reti individuate singolarmente
  • Punti di collegamento “virtuali” delle reti che permettono di calcolare circuiti complessi (edifici multipiano) senza collegare fisicamente le colonne montanti
  • Possibilità di visualizzazione in pianta, sezione o assonometria
  • Impostazione dei dati di base per il calcolo (area specifica protetta, distanza degli erogatori tra loro e dalle pareti, quota di installazione, ecc.)
  • Inserimento di valvole e accessori lungo le linee
  • Possibilità di definire le aree operative e gli erogatori da considerare aperti, simulando qualsiasi condizione di funzionamento
  • Connessione automatica tra la reti e i terminali
  • Possibilità di assegnare e cambiare le tipologie di tubazioni
  • Possibilità di manipolare liberamente la rete assegnata
  • Inserimento, nello stesso disegno, di reti di differenti circuiti
  • Riconoscimento automatico della rete da calcolare, indicando il punto iniziale
  • Visualizzazione sul disegno delle informazioni sugli oggetti (idranti, sprinklers, tubazioni, ecc.) complete e personalizzabili (diametro, quota di installazione, materiale, direzione del flusso dell’acqua, velocità, ecc.)
  • Verifica della portata e pressione residua di ogni terminale
  • Oggetti di partenza che permettono di inserire nello stesso disegno più circuiti

Le stampe finali comprendono: relazioni di calcolo, distinta materiali, disegni dettagliati, riportanti tutte le informazioni di calcolo e progettuali come richiesto dalla norma UNI EN 12845.
I risultati che fornisce il programma Antincendio della linea SymCAD rispettano i certificati del VdS 2092, VdS CEA 4001, NFPA 12, NFPA 15, VdS 2109.

http://www.edilizia.com/prodotti/Software/symcad

Fonte: http://www.edilizia.com/prodotti/Software/symcad