Inaugura sabato 9 ottobre alle ore 18.00, presso il Centro Comunale d’Arte e Cultura Castello San Michele, la undicesima edizione della rassegna multimediale STANZE, “Utopie del quotidiano”, a...
postato da manraycentro il 04/10/2010
Categoria: Cultura e Società - tags: arte contemporanea + mostra

Inaugura sabato 9 ottobre alle ore 18.00, presso il Centro Comunale d’Arte e Cultura Castello San Michele, la undicesima edizione della rassegna multimediale STANZE, Utopie del quotidiano”, a cura di Rita Pamela Ladogana.

STANZE è un progetto di Wanda Nazzari, direttore artistico del Centro Culturale Man Ray di Cagliari, spazio polivalente dedicato alla ricerca artistica contemporanea.
Elementi distintivi e imprescindibili della rassegna sono il carattere multimediale - che coniuga arti visive e varie forme di spettacolo - e la scelta della tematica, sempre differente, che gli artisti sono chiamati a interpretare.

Il tema scelto per questa edizione è “Utopie del quotidiano”, “(…) un esplicito incoraggiamento ad indagare sulle complesse relazioni esistenti tra realtà e immaginazione. Invito alla trascendenza, all’elaborazione interiore dell’utopico, che dalla vita stessa si genera per approdare ai luoghi propri del pensiero e alla verità dell’anima (…)” (Rita Pamela Ladogana).

In mostra opere di: Alessandro Biggio, Zaza Calzia, Attilio Della Maria, Stefano Grassi, Angelo Liberati, Wanda Nazzari.

Inaugura la mostra un percorso guidato a cura della dott.ssa Rita Pamela Ladogana; a seguire un intervento performativo, interpretato dagli attori Stefano Raccis e Noemi Medas, testi “Per Elsa, appena prima di partire” di Cesar Calvo e “Improvvisazioni” di Stefano Raccis; a finire, un concerto del trio composto da Flavio Secchi (chitarra, ukulele, loop), Francesca Corrias (voce, flauto e loop) e dal grande percussionista e polistrumentista brasiliano Walter Reis.


Stanze XI edizione “Utopie del quotidiano” partecipa alla sesta edizione della Giornata del Contemporaneo, promossa da AMACI.

Il progetto è sostenuto da: Presidenza della Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato alla Cultura della Provincia di Cagliari, Fondazione Banco di Sardegna; con la collaborazione di: Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari, Camù Centri d’Arte e Musei, Cooperativa Sirai, Centro Comunale d’Arte e Cultura “Castello San Michele”, Università degli Studi di Cagliari – Dipartimento di Scienze Archeologiche e Storico-Artistiche.

Fonte: http://www.manray.it/