Buriani Lame da oltre 40 anni si occupa della progettazione e della realizzazione di lame industriali. L’esatto settore di operatività è quello della meccanica di precisione: costruiscono su...

Squilibri e tensioni sul mercato dei metalli

Al di la del continuo successo dell'industria dei metalli che vede la produzione di guide di scorrimento, guide per macchine utensili e lame industriali, vi è in realtà un mercato delle materie prime che sta, in questi ultimi mesi, vivendo un periodo di particolare fibrillazione ed instabilità dove si susseguono in modo in modo scomposto flessioni e strappi che preoccupano non poco coloro che normalmente investono su queste risorse e che oggi preferiscono sempre più tenere una porta aperta verso quelle soluzioni alternative che riguardano le nuove leghe e i materiali innovativi, settore che sta acquistando terreno molto rapidamente su diversi aspetti del commercio, da quello dell'edilizia alla realizzazione di oggetti di lusso. E' ben vero che non vi è ancora grande certezza riguardo il successo su lunghi tempi delle nuove leghe mentre su metalli come alluminio è oro pare sempre possibile poter contare, ma si tratta di una evoluzione necessaria e funzionale che con ogni probabilità non farà altro che andare perfezionandosi, trovando così possibilità di applicazione su un panorama sempre più ampio di comparti. Certo è invece che anche in questi ultimi giorni l'oro volge al rosso raggiungendo quello che è il livello minimo dall'inizio di gennaio. Le contrazioni del metallo giallo sono sempre state un ottimo polso per l'andamento generale relativo alle materie prime e sembra davvero che un profondo cambiamento sia in atto.